SEI IN > VIVERE ASSISI > POLITICA
comunicato stampa

Bastia: il Pd tende la mano all'Udc, ''Confronto indispensabile''

1' di lettura
655

Partito Democratico e Unione di centro

«Con riferimento alla presa di posizione dell'UDC di Bastia Umbra sui problemi cittadini, Giancarlo Lunghi, membro del Direttivo Regionale del PD, chiede al partito di Casini, così come sta avvenendo a livello nazionale dove entrambi i Partiti sono all'opposizione del Governo Berlusconi, di stabilire dei rapporti di consultazione tra l'UDC stessa e il PD di Bastia.

La crisi economica che attanaglia il nostro Paese ha i suoi riflessi anche nella nostra città dove si notano le difficoltà delle imprese e il conseguente aumento delle maestranze che perdono lavoro.

Infatti Bastia, dal punto di vista economico, non è più un'isola felice.

Occorre pertanto confrontarsi su quale sviluppo economico possiamo dare alla nostra città, sulle scelte qualificanti del Piano Regolatore Generale per l'urbanistica e l'assetto del territorio, sul continuare a garantire i servizi sociali alla nostra comunità e sostenere gli interventi di solidarietà a favore dei più deboli.

È d'accordo l'UDC ad affrontare questi problemi insieme? Oppure, avendo conquistato il potere dopo 45 anni, tende a tenerselo stretto e ad evitare il confronto con una forza importante e determinante quale è il PD anche a Bastia?

Infatti Bastia deve tornare ad essere punto di riferimento importante a livello regionale e il confronto tra le forze politiche è necessario ed indispensabile per raggiungere tale risultato.»



Partito Democratico e Unione di centro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2011 alle 00:12 sul giornale del 25 ottobre 2011 - 655 letture