Bastia: piano Franchi, ''Nessun ostruzionismo in Provincia''

Piano Franchi 1' di lettura 27/10/2011 -

“Il servizio PTCP e Urbanistica è perfettamente consapevole della straordinaria rilevanza che il recupero e la riqualificazione della citata Area Franchi riveste per la città di Bastia ed ha sempre operato per raggiungere gli obiettivi previsti dal progetto”.



È quanto afferma l’assessore all’urbanistica della Provincia di Perugia, Carlo Antonini, che replica ad alcune dichiarazioni apparse sulla stampa su presunte pratiche dilatorie sul piano urbanistico dell’area Franchi, attualmente al vaglio della Provincia dopo l’approvazione unanime del consiglio comunale bastiolo.

“Non stiamo attuando e non sono a conoscenza di manovre ostruttive o dilatatorie – afferma Antonini - che qualora fossero tentate respingeremmo con forza ed efficacia. Sottolineiamo nel contempo che da circa un mese abbiamo segnalato la necessità che la documentazione sia integrata da alcune cartografie e da altri studi senza i quali il parere idraulico-geologico non può essere rilasciato in termini positivi. Garantisco all’Amministrazione comunale di Bastia Umbra che dal momento in cui tale documentazione verrà trasmessa, la Provincia di Perugia evaderà la pratica nel tempo massimo di sette giorni”.


Foto di testata:
un plastico del piano urbanistico per l’area Franchi di Bastia Umbra






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2011 alle 00:37 sul giornale del 27 ottobre 2011 - 1552 letture

In questo articolo si parla di urbanistica, politica, bastia umbra, area franchi, provincia di perugia, carlo antonini, piano franchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/qUF





logoEV
logoEV