Il Comune di Assisi ricorda Emilio Vetturini

Monte Subasio 2' di lettura 01/12/2011 -

Grande e commossa partecipazione alla commemorazione del Prof. Emilio Vetturini che ha dedicato una vita alla storia alla geografia del territorio di Assisi, Bastia e Cannara.



Presenti il presidente del Centro Studi sul Turismo Dottor Luigi Tardioli, il Professor Alberto Melelli della Università di Perugia, il Prof. Paolo Desinano consulente scientifico del Centro Studi sul Turismo, il Sindaco della città di Assisi Ing. Claudio Ricci e il Commendatore della Repubblica la Professoressa Edda Vetturini sorella del commemorato, l’assemblea ha avuto il saluto da parte del Consigliere Regionale Massimo Mantovani che oltre al proprio ha portato il saluto del sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri e dell’intera amministrazione comunale.

Il libro del Professor Vetturini “Terre e Acque in valle umbra” è stato sapientemente descritto e commentato dal Professor Melelli che con competenza e meticolosità ha parlato dei dettagli del libro e di tutte le altre ulteriori pubblicazioni sfornate negli anni dal Prof. Vetturini.
Il sindaco Claudio Ricci ha ribadito la necessità di ricercare e riscoprire i luoghi della terra ed esperienze come queste, anche se datate, riportano alla mente le vere esigenze del quale il mondo ha bisogno; ovvero ritrovare l’etica nel fare le cose e la necessità di fare bene il bene comune.

Il Prof Desinano ha spiegato come realtà di alto profilo scientifico come le pubblicazioni del Professor Vetturini siano sempre più attuali nel modo di fare turismo e della necessità di inserire nelle nuove destinazioni queste tipicità fondamentali nella nostra terra. Caldo e commuovente il ricordo di Emilio Vetturini da parte di Edda sorella del compianto la quale ha detto che in molte occasioni era lo stesso Emilio che la stimolava a scrivere e a prendere iniziative di studio e di ricerca perché riteneva che molte tipicità del territorio andavano raccontate e descritte con certosina competenza e professionalità, degni di nota i ricordi del fratello e la vicinanza che Emilio aveva con la Città di Assisi.

Inoltre il Centro Studi sul Turismo in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale di Assisi presieduto dalla Professoressa Patrizia Buini, presente all’incontro e all’aiuto oltre che del Prof. Melelli, del Prof. Zavarella e dello scrittore Adriano Cioci verrà prodotta una pubblicazione del materiale fotografico prodotto dal professor Vetturini che sarà presentato nei prossimi mesi.


da Luigi Tardioli
Presidente CST Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2011 alle 16:56 sul giornale del 02 dicembre 2011 - 947 letture

In questo articolo si parla di attualità, commemorazione, assisi, monte subasio, luigi tardioli, emilio vetturini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/sqm





logoEV
logoEV