Napolitano ad Assisi: ''Sono qui per rendere omaggio a Francesco''

Giorgio Napolitano ad Assisi 2' di lettura 20/12/2011 -

Nella giornata di sabato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è giunto nella città serafica per presenziare alla registrazione del Concerto di Natale che sarà trasmesso il 25 dicembre su Rai Uno. Con l’occasione il presidente, insieme alla moglie Clio, ha fatto visita al sacro convento.



Guidato dal custode, padre Giuseppe Piemontese, il capo dello Stato si è recato nella basilica inferiore e alla tomba del Santo Patrono d'Italia, prima di ammirare il Cantico delle Creature di San Francesco datato 1234, fra i primi componimenti poetici in lingua italiana, del quale poi gli è stata donata una copia.

Napolitano si è quindi trattenuto a colloquio con padre Piemontese, il Ministro Generale OFM Conv, Marco Tasca, il Vescovo di Assisi, Mons. Domenico Sorrentino, padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa, e le autorità locali umbre.

Dopo il concerto il Presidente della Repubblica si è fermato a pranzo nel grande refettorio del convento dove è stato accolto da un grande applauso dei frati. In suo onore è stata preparata una torta tricolore per celebrare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, infine gli è stato donato il volume realizzato dalla Sacro Convento in occasione dell'incontro dei leader delle religioni mondiali tenutosi ad Assisi lo scorso 27 ottobre e il numero speciale della rivista San Francesco Patrono d'Italia sui capi dello Stato che nella storia hanno reso omaggio al Poverello di Assisi.

A margine del concerto di Natale il direttore di Rai Uno Mauro Mazza ha dichiarato: "È un appuntamento che ogni anno spalanca il cuore alla bellezza e alla spiritualità, proprio nel giorno dedicato agli affetti più cari. La presenza del Capo dello Stato regala quest'anno al Concerto di Natale di Assisi un'emozione particolare".


Tre enormi panettoni hanno reso omaggio al Presidente

Giorgio Napolitano è stato salutato calorosamente dalla comunità francescana che gli ha manifestato la propria gioia per la sua visita. Di contro il Presidente ha risposto: "La gioia è mia. Sono qui per rendere omaggio a San Francesco".
Al termine del pranzo, è stato offerto al Presidente un dolce tricolore formato da tre enormi panettoni. Secondo quanto riferito dal sito sanfrancescopatronoditalia.it, il Presidente Napolitano ha detto: "Vi ringrazio per questi panettoni naturalmente l'avvertenza vorrebbe che venissero intaccati tutti e tre insieme, perché se si prendesse un solo colore sarebbe un'altra cosa”. La battuta ha scatenato un fragoroso applauso.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2011 alle 11:47 sul giornale del 20 dicembre 2011 - 641 letture

In questo articolo si parla di attualità, giorgio napolitano, assisi, concerto di natale, sacro convento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/taA





logoEV
logoEV