Oggi e domani Assisi in onda su Rai Uno

Assisi Natale 2010 3' di lettura 24/12/2011 -

Per il terzo anno consecutivo il Teatro Lyrick del Comune di Assisi ha ospitato la registrazione del programma televisivo “Buon Natale con Frate Indovino”, per la regia di Giovanni Caccamo, la conduzione di Massimo Giletti con l’ausilio di Frate Antonio Tofanelli e il contributo musicale del Maestro Leonardo De Amicis, che andrà in onda oggi, sabato 24 dicembre alle ore 14 su Rai Uno.



Quest'anno partecipano come ospiti Roberto Vecchioni, gli Zero Assoluto, gli Stadio, Orietta Berti, Rosalia Misseri, Emanuela Aureli, i bambini di “Ti lascio una canzone”, il cuoco Cesare Marretti e la giornalista scientifica Silvia Rosa Brusin. La registrazione di “Buon Natale con Frate Indovino” si è svolta nella serata di mercoledì 21 dicembre.

Il programma televisivo celebra l’attualità dell’almanacco di Frate Indovino, che ancora oggi viene stampato in 6 milioni di copie, ma coglie anche l’occasione di illustrare le opere dei Frati Minori Cappuccini dell'Umbria compiute in Italia e nel mondo grazie anche al contributo dei benefattori del calendario.

L’edizione 2011 della trasmissione è stato presentata in una conferenza stampa che si è svolta presso il Muma (museo missionario dei frati cappuccini dell’Umbria situato ad Assisi) Questa mattina, alle ore 11.30 presso il M.U.M.A. (Museo Missionario Indios Frati Cappuccini dell’ Umbria in Amazzonia), alla presenza del Sindaco della Città di Assisi Claudio Ricci, del Ministro Provinciale dei Frati Cappuccini dell’Umbria Frate Antonio Maria Tofanelli, del presentatore Massimo Giletti e del regista Giovanni Caccamo. Quest’ultimo ha annunciato una sorpresa durante lo spettacolo, promettendo di creare un'atmosfera capace di farci sembrare avvolti dal “sistema stellare”.


Concerto natalizio da Assisi in eurovisione dopo l’Urbi et orbi di Benedetto XVI

Il XXVI Concerto di Natale, il primo in Italia ad essere trasmesso in tv, si è tenuto sabato 17 dicembre alle ore 11.00 presso la Basilica Superiore di San Francesco e verrà mandato in onda domani, 25 dicembre, in Eurovisione su Rai Uno dopo il messaggio Urbi et Orbi del Papa.

Un evento storico in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia che ha visto la partecipazione di artisti di fama mondiale come Randy Crawford, il violino di Nicola Benedetti, il coro di voci bianche dell'Accademia alla Scala di Milano e l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta dal Maestro Steven Mercurio, che si esibiranno in canzoni natalizie.

“Da 26 anni, da questa Basilica, viene rinnovato l’augurio di Buon Natale – ha dichiarato sul sito www.sanfrancescopatronoditalia.it il Custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese - affinché nelle case degli italiani si percepiscano le sensazioni, le emozioni, la semplicità, la serenità interiore e la dolcezza di Francesco d’Assisi, l’inventore del presepio, il cantore del Natale. Mai come in questo momento di grave difficoltà per il nostro e per le tante famiglie sentiamo il bisogno di stargli accanto con la nostra preghiera e il nostro sostegno”.

Al concerto di Natale ha preso parte il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che dopo lo spettacolo ha fatto visita alla tomba di San Francesco e al sacro convento, intrattenendosi con la comunità conventuale dei frati minori di Assisi.

Foto di testata:
Natale 2010 alla piazza inferiore del sacro convento






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-12-2011 alle 12:35 sul giornale del 24 dicembre 2011 - 1107 letture

In questo articolo si parla di natale, televisione, spettacoli, eventi, assisi, rai uno, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tlL





logoEV
logoEV