L'Istituto Serafico teatro di pace per un giorno

Claudia Travicelli 05/01/2012 -

Martedì 3 gennaio, in occasione della 45° giornata mondiale della Pace, il Presidente della 3° Commissione Consiliare Claudia Maria Travicelli, ha voluto organizzare insieme ad alcuni amici un momento di preghiera da Assisi, capitale mondiale della Pace, per sensibilizzare tanti amici e cittadini sui gravi problemi che la guerra ancora porta in tanti paesi del mondo, la sofferenza delle popolazioni e la fame.



Per questo momento di preghiera è stato scelto l’oratorio del Serafico di Assisi, Istituto che rappresenta uno dei più alti momenti del messaggio francescano di solidarietà, dove pace e solidarietà quotidianamente sono vissuti nel servizio per i ragazzi non vedenti e pluriminorati.


All’intenso e partecipato momento “Educare alla solidarietà e alla pace” hanno preso parte tra gli altri: il Presidente dell’Istituto Serafico Dottor Gino Brunozzi, il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, il Vicesindaco Antonio Lunghi, il Consigliere Franco Brunozzi, Maria Rita Lorenzetti Presidente Italferr, l’Assessore Provinciale Donatella Porzi, il Consigliere Regionale Maria Rosi, il Consigliere Comunale di Bastia Umbra Filippo Longetti.

La comunione con Dio e tra gli uomini, alla quale la Chiesa vuole dare il suo contributo – commenta Claudia Travicelli, può essere raggiunta solo attraverso l’eliminazione di tutte quelle forme di ingiustizia, che provocano divisioni tra i diversi ceti sociali e impediscono quell’equa distribuzione dei beni che porterebbe alla eliminazione delle situazioni di povertà e di sfruttamento. Si tratta, dunque, di rimuovere le cause di queste ingiustizie, facendo appello alla conversione del cuore dell’uomo e non tanto al cambiamento delle strutture esteriori”.

Durante la preghiera, animata da giovani frati che hanno curato canti e musiche, i presenti hanno potuto ascoltare la lettura delle parole di Papa Benedetto XVI pronunciate in occasione della giornata mondiale per la pace, dal titolo “Educare i giovani alla giustizia e alla pace”. Molto toccante è stato il momento in cui i fedeli hanno compiuto il loro piccolo pellegrinaggio e segno di pace avvicinandosi al Crocefisso di San Damiano con un lumino acceso. Durante tali momenti venivano proclamati da diversi lettori e rinnovati gli impegni presi dai rappresentanti delle religioni ad Assisi.
Durante i saluti e i ringraziamenti il Consigliere Comunale Claudia Maria Travicelli ha dato appuntamento, sempre dall’Istituto Serafico di Assisi, per un intenso e profondo momento di riflessione e preghiera per la Pace e la solidarietà, per il mese di Gennaio del prossimo anno.
La Preghiera per la Pace è stata guidata da fra Silvestro Bejan, Delegato Generale OFMConv. per la Giustizia, Pace, Salvaguardia del Creato, Dialogo Ecumenismo ed Interreligioso: "Pellegrini della Verità, pellegrini della pace". Era inoltre presente l’assistente spirituale del Serafico, fra Alfredo Avallone OFMConv.

Foto di testata:
Claudia Travicelli


da Claudia Travicelli
Presidente III commissione consiliare




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-01-2012 alle 09:36 sul giornale del 05 gennaio 2012 - 668 letture

In questo articolo si parla di attualità, pace, solidarietà, assisi, istituto serafico, claudia travicelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tCt