Bastia: oggi si parcheggia gratis in centro. Plauso di Confcommercio

Parcometro per parcheggio a pagamento 2' di lettura 05/01/2012 -

Parcheggi gratuiti nel centro di Bastia Umbra per tutta la giornata di sabato 7 gennaio, in occasione del primo weekend di saldi. La decisione è della giunta comunale della città su proposta dell’assessore al commercio Fabrizio Masci.



In una nota il Comune spiega che l’iniziativa è promossa al fine di “agevolare i rapporti tra le imprese commerciali e i consumatori”, tutelando “gli interessi generali dell’economia locale”. I parcheggi gratuiti saranno indicati da appositi cartelli apposti su ogni parcometro dell’area del centro cittadino interessata dalla delibera.

Plauso all’iniziativa arriva dal presidente della Confcommercio di Bastia Umbra, Sauro Lupattelli, che in un comunicato stampa esprime il proprio apprezzamento per la decisione in concomitanza del “momento che i negozi di Bastia si avviano a vivere da protagonisti dell'evento nel panorama commerciale umbro. Insieme alla giornata dell'Epifania e alla domenica successiva diventano così tre i giorni durante i quali i consumatori potranno approfittare del parcheggio gratuito per rincorrere le occasioni di shopping post natalizio”.

Ci auguriamo - aggiunge Lupattelli - che possa essere un momento importante per arginare la imperante crisi dei consumi (vera o indotta mediaticamente) che non ha risparmiato neppure Bastia e le sue attività commerciali, anche se ci sentiamo di poter affermare che nel complesso il nostro sistema ha tenuto forse meglio di altri, con flessioni che emergono dai primi frammentari dati raccolti come inferiori alla media nazionale.
Ciò non toglie che le prospettive si mantengano tendenzialmente negative ma l'attività promozionale del consorzio Bastia Umbra City Mall, la capacità imprenditoriale dei commercianti di Bastia e l'assortimento merceologico offerto, siamo convinti che alla lunga possano fare la differenza con i principali competitor territoriali.

Sarà anche una occasione propizia per rassicurare i consumatori e le associazioni che li rappresentano sulla professionalità degli esercenti bastioli - aggiunge in conclusione il presidente dell’ascom -, che è ben al di sopra di come i media tentano di rappresentare le attività che si apprestano a proporre merce in saldo, quasi siano tutte a caccia del merlo di turno.
Riteniamo i consumatori stessi attenti e capaci di scegliere e decidere senza che il menagramo di turno si metta a gridare “alla truffa” ogni volta che ci si avvicina al periodo dei saldi”.






Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2012 alle 18:14 sul giornale del 07 gennaio 2012 - 568 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di economia, commercio, confcommercio, saldi, parcheggio, Raffaele Aristei, bastia umbra, sauro lupattelli, shipping

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tDN