Paura al liceo Properzio: studentessa investita sulle strisce pedonali

ambulanza 1' di lettura 14/01/2012 -

Ha subito un forte trauma cranico, ma i medici escludono lesioni cerebrali. Un brutto venerdì 13, quello di ieri, per una studentessa 17enne del liceo Properzio di Assisi, che all’entrata della scuola, verso le otto del mattino, è stata investita da un’auto guidata da un assisano sulla sessantina.



La dinamica La giovane, come ogni mattina, era appena scesa dall’autobus in viale Giovanna di Savoia, nei pressi del liceo classico di Assisi “Sesto Properzio” e stava attraversavando la strada in corrispondenza delle strisce pedonali regolate da semaforo (la cui luce in quel momento pare fosse verde), quando un’auto che proveniva da Santa Maria degli Angeli l’ha travolta. La velocità moderata con cui il conducente procedeva ha scongiurato il tragico epilogo, tuttavia la ragazza è rimasta a terra esanime, dopo un volo di qualche metro a seguito del quale la giovane ha sbattuto violentemente la testa sull’asfalto.

La corsa in ospedale Il quadro è da subito apparso grave e l’ambulanza, giunta sul posto in breve tempo, è partita a sirene spiegate alla volta dell’ospedale perugino Santa Maria della Misericordia. Ricoverata in codice rosso e condotta nella sala emergenze, la giovane è stata esaminata e, nonostante il forte trauma cranico, i medici del pronto soccorso hanno escluso la presenza di lesioni gravi.
La dinamica dell’incidente è tuttora al vaglio della polizia municipale, giunti sul luogo dell’incidente per i dovuti rilievi.






Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2012 alle 12:08 sul giornale del 14 gennaio 2012 - 985 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, strisce pedonali, assisi, sara caponi, liceo classico sesto properzio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tVs