Santa Maria degli Angeli in festa per il patrono Sant'Antonio

Piatto di Sant'Antonio 2012 17/01/2012 -

Oggi, martedì 17 gennaio, il calendario religioso celebra il protettore degli animali, Sant’Antonio Abate. A Santa Maria degli Angeli prendono dunque il via i festeggiamenti del Piatto di Sant’Antonio 2012 con l’omaggio alla statua del Santo da parte dei priori serventi, i quali assicurereanno il picchetto d’onore durante tutta la giornata.



Anticipato dalla cena di solidarietà che si è svolta lo scorso sabato 14 gennaio presso l’Istituto Serafico di Assisi, il calendario delle manifestazioni entra oggi nel vivo. La festa prevede la presenza degli animali, che riceveranno la benedizione, e l’allestimento in centro di mercatini, mostre e concorsi.
Come ogni anno, inoltre, saranno in vendita i classici cesti di Sant’Antonio, pieni di prodotti gastronomici tipici, i cui proventi sosterranno i progetti di prevenzione contro i tumori portata avanti in Umbria dalla fondazione Ant (Associazione nazionale tumori).

Giuseppe Caforio, Simone Mario Cipolla, Massimiliano De Tomaso, Gaspare Genovesi, Corrado Martellini, Giancarlo Menichelli, Angelo Moccaldo, Giuseppe Montanari, Francesco Nizzi, Stefano Nodessi, Mauro Rapo e Michele Siculi: questi i dodici priori serventi che per tutto il giorno si avvicenderanno nel presidio che renderà omaggio al Santo. Domani sera, mercoledì alle ore 19:30, i priori offriranno la tradizionale cena con porchetta presso la taverna, situata sotto il loggiato di Santa Maria degli Angeli, che aprirà i battenti a partire da domani pomeriggio.

Giovedì la città si vestirà a festa con il tradizionale imbandieramento, in attesa della grande festa di domenica, in cui i festeggiamenti del Piatto di Sant’Antonio entrano nel clou con la solenne celebrazione religiosa, la processione per le vie cittadine, la benedizione del pane e degli animali e l’appuntamento gastronomico nei ristoranti della zona, che a pranzo e a cena serviranno il tradizionale Piatto di Sant’Antonio.

Inaugurato lo scorso sabato 7 gennaio e allestito nel palazzetto del Capitano del Perdono in piazza Garibaldi di Santa Maria degli Angeli, è visitabile il museo del Piatto di Sant’Antonio Abate, che presenta cimeli e opere di importanti artisti nazionali racchiudendo il ricordo di chi, nel tempo, ha incarnato lo spirito del Piatto di Sant’Antonio e contribuito alla crescita di una comunità.

Foto di testata:
i dodici priori serventi






Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2012 alle 12:04 sul giornale del 17 gennaio 2012 - 2336 letture

In questo articolo si parla di attualità, sara caponi, santa maria degli angeli, sant'antonio abate, priori serventi, piatto di sant'antonio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/t2i