Bastia: impianto a biogas, netta opposizione dei costanesi

Costano 1' di lettura 18/01/2012 -

Mosso da perplessità in merito al progetto di costruzione della centrale a biomasse il circolo del partito democratico di Costano/San Lorenzo ha indetto un’assemblea pubblica per discutere della questione direttamente con la cittadinanza.



All’assemblea, molto partecipata, sono intervenuti i locali rappresentanti del PD, il sindaco e parte della giunta, l’assessore provinciale Carlo Antonini e, soprattutto la gente di Costano.
Il dibattito è stato molto vivace, e lo scopo prefisso dal Pd è stato raggiunto: si sono raccolti sufficienti suggerimenti per mettere insieme una serie di proposte da presentare in consiglio comunale in modo da aprire finalmente una discussione democratica tra tutte le forze presenti in consiglio al fine di ottenere, senza alcuna demagogia, quello che la gente vuole.

Questo è un primo passo, ma il circolo PD di Costano-San Lorenzo, non abbasserà la guardia:
1. Rispetto alla centrale chiediamo al sindaco di tenerci aggiornati sulle evoluzione della pratica in oggetto.
2. Sempre su questo argomento stileremo una proposta per il Consiglio Comunale e da inviare sia alla Provincia di Perugia che alla Regione Umbria per far valere le ragioni dei cittadini di Costano e più in generale di tutta la cittadinanza del Comune di Bastia.

E comunque non faremo passare molto tempo, già da fine gennaio pensiamo di aggiornare i cittadini di Costano con un’altra assemblea che speriamo chiarisca definitivamente la situazione riguardante la centrale a biomasse e che analizzi e crei proposte per il futuro degli allevamenti zootecnici, oggi passati un po’ in secondo piano, ma che non sono assolutamente da dimenticare.


da Moreno Bizzarri
Coordinatore Pd Costano/San Lorenzo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2012 alle 10:29 sul giornale del 18 gennaio 2012 - 826 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, assemblea, costano, impianto a biogas, moreno bizzarri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/t4L