Bastia: crisi Franchi, ''Mancato impegno delle precedenti amministrazioni''

Popolo della Liberta' 2' di lettura 30/01/2012 - «Il consiglio comunale aperto sulla questione Franchi - afferma il consigliere Pdl Jacopo Cairoli - ha visto un dibattito serio circa la crisi di un’azienda storica di Bastia Umbra, che ha dato lavoro per circa cento anni a tante persone del nostro comune e non solo.

Il gruppo consiliare del Popolo della Libertà ha manifestato la sua sincera vicinanza a quei lavoratori che hanno perso il posto, una solidarietà umana e non di circostanza. Esistono sicuramente responsabilità dell'industria ma la velocità dell'economia e la crisi che ha visto un’accelerazione enorme negli ultimi anni hanno fatto precipitare la situazione. Da tanti anni l’azienda Franchi aspettava risposte certe dalle amministrazioni comunali precedenti e se ci fosse stata maggiore volontà e velocità da parte loro, forse le cose non sarebbero andate così.

L’amministrazione Ansideri si è impegnata in modo serio e costante per dare la possibilità alla fabbrica di ripartire e ai dipendenti di lavorare. Il 30 novembre 2009, dopo solo qualche mese dal nostro insediamento, abbiamo approvato il Suap (sportello unico per le attività produttive) per delocalizzare l’attività produttiva in una zona migliore in termini di infrastrutture, rendimenti di scala e layout e per mantenere lo stesso tasso occupazionale.
Dopo altri pochi mesi, il 31 agosto 2010, abbiamo adottato in Consiglio Comunale il Paim, Piano Attuativo di Iniziativa Mista pubblico-privato, per riorganizzare la zona dove tuttora è il sito produttivo dell’azienda e sviluppare una nuova area ricca di opportunità per i cittadini di Bastia.

L’amministrazione comunale a guida PDL ha fatto ciò che doveva in poco tempo disponibile, ma non per questo si sente apposto. Continuerà a vigilare attraverso tutti i canali possibili affinché al più presto l’apertura del Concordato attraverso il Fondo di Garanzia dia risposte certe ai lavoratori riguardo all’ultimo stipendio e il T.F.R. (trattamento di fine rapporto).»


da Jacopo Cairoli
Capogruppo consiliare PDL Bastia Umbra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2012 alle 00:12 sul giornale del 30 gennaio 2012 - 474 letture

In questo articolo si parla di lavoro, popolo della libertà, franchi, bastia umbra, jacopo cairoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uxM