Cannara aderisce a ''M'illumino di meno''. Sindaco in diretta su Radio2

M'illumino di meno 29/01/2012 - Il Comune di Cannara aderisce a “M’illumino di meno” 2012, la giornata dedicata al risparmio energetico e ai comportamenti virtuosi promossa dalla trasmissione radiofonica di Radio2 Caterpillar, in programma per il prossimo 17 febbraio.

L’adesione è arrivata con l’intervento in diretta radiofonica del Sindaco Giovanna Petrini, che durante la trasmissione di mercoledì 25 gennaio ha raccontato ai conduttori e a tutti i radioascoltatori cosa succederà a Cannara nella giornata dedicata a M’illumino di meno.
Il 17 febbraio sarà inaugurata e aperta a tutti i cittadini la fontanella di acqua frizzante e naturale che sarà posizionata nel Piazzale Salvo D’Acquisto tra l’ingresso della sezione elementare dell’Istituto Comprensivo Anna Frank e l’Ufficio Postale. L’installazione della fontanella è stata resa possibile dal contributo erogato dall’Ati 2 dell’Umbria, di cui Cannara fa parte, e la realizzazione tramite convenzione è stata affidata ad Umbracque che si farà carico, oltre che della gestione, anche dei controlli e della manutenzione mentre l’Amministrazione Comunale si occuperà dell’arredo urbano dell’area circostante.
“Con l’apertura della fontanella - spiega il sindaco - ci proponiamo una serie di obiettivi nell’ambito delle politiche ambientali messe in atto dall’Amministrazione Comunale: intanto l’abbattimento dei costi 5 centesimi ogni litro e mezzo; la riduzione della produzione della plastica che è determinante anche ai fini della percentuale di raccolta differenziata, che detto per inciso a dicembre è arrivata a sfiorare il 49% partendo da agosto 2011 in cui eravamo al 14%, la riduzione di emissione di CO2 in atmosfera in quanto l’acqua erogata è quella dell’acquedotto e quindi si elimina il trasporto su gomma; per la giornata di “M’illumino di meno” noi non spegneremo la pubblica illuminazione perché da oltre un anno siamo a regime con l’intera rete dotata di lampade a basso consumo (circa 900 punti luce) in cui i punti luce sono regolati elettronicamente in modo da modificare a seconda delle fasce orarie l’intensità luminosa determinando un notevole risparmio energetico a fronte di una maggiore resa illuminotecnica”
Sempre nel campo delle buone pratiche a breve dalle mense scolastiche di Cannara saranno messe al bando le stoviglie usa e getta (ulteriore riduzione della produzione dei rifiuti) e anche nelle scuole sarà utilizzata l’acqua proveniente dalla fontanella; l’azione dell’Amministrazione proseguirà in questo campo anche nel 2012 con altri progetti incidenti sul risparmio ambientale che a breve saranno presentati alla cittadinanza.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2012 alle 22:17 sul giornale del 30 gennaio 2012 - 1244 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, Risparmio energetico, caterpillar, cannara, comune di cannara, m'illumino di meno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uxr