Morte Scalfaro, cordoglio dei frati: ''Era un amico del sacro convento''

Oscar Luigi Scalfaro 29/01/2012 - Frati “inginocchiati” sulla tomba di San Francesco nel giorno del cordoglio per la scomparsa del presidente Oscar Luigi Scalfaro, la cui eco giunge nella città serafica scuotendo la comunità conventuale, presso la quale il presidente era molto stimato.

“È morto un amico del sacro convento d'Assisi, un terziario francescano, un uomo delle istituzioni che aveva nella restimonianza di San Francesco un solido punto di riferimento”. È con queste parole che padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa, ricorda il presidente Scalfaro. “Scalfaro - aggiunge padre Fortunato - aveva un forte rapporto con la comunità francescana, alla quale fu in particolare molto vicino dopo il terremoto del ‘97”.

La nota, apparsa sul sito sanfrancesco.org, si aggiunge alle foto e agli approfondimenti in omaggio all’ex capo dello Stato, giunto più volte in visita ad Assisi.
Nel 1993 ad esempio, quando il 9 gennaio, nella cornice del sacro convento, Scalfaro incontrò papa Wojtyla in occasione della giornata di preghiera per la pace nella ex Jugoslavia. Il presidente giunse in visita anche nel 1996, in occasione dei festeggiamenti per il Santo patrono d’Italia in corrispondenza delle celebrazioni del 4 ottobre. A distanza di pochi mesi, a seguito del sisma che nel 1997 colpì l’Umbria seminando morte e distruzione, Scalfaro tornò in visita privata per seguire personalmente i lavori di ricostruzione della Basilica ferita.

La nota si conclude con parole piene di cordoglio nei confronti del presidente: “Affidiamo alla misericordia divina l’anima del fratello Scalfaro e preghiamo per lui sulla tomba di San Francesco”.

Foto di testata:
Oscar Luigi Scalfaro






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2012 alle 20:06 sul giornale del 30 gennaio 2012 - 1054 letture

In questo articolo si parla di cronaca, frati, assisi, lutto, sara caponi, cordoglio, sacro convento, oscar luigi scalfaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uxl