Bastia: prorogato il termine per comunicare l'autolettura del gas

Contatore gas metano 30/01/2012 - Si è diffusa nelle ultime ore una situazione di disagio tra numerosi utenti della rete gas-metano di Bastia Umbra per l’impossibilità di contattare telefonicamente gli uffici locali e di Perugia della Cesap Gas, che gestisce l’emissione delle bollette, al fine di comunicare l’autolettura dei consumi di fine gennaio.

Il termine di scadenza è infatti fissato al 31 gennaio e molti utenti, che temevano di non riuscire a contattare gli uffici Cesap, si sono rivolti all’Amministrazione comunale. Il Sindaco Stefano Stefano Ansideri si è immediatamente attivato contattando il delegato Cesap per il Comune di Bastia Umbra, Mirco Salari, il quale ha spiegato che l’impresa si è attivata per aumentare le linee telefoniche che, invece, sono andate in tilt proprio in questi giorni.
Il Sindaco ha proposto la possibilità di una proroga che il rappresentante Cesap ha accolto prevedendo che il termine di scadenza per comunicare i dati del consumo del proprio contatore di gas-metano di fine gennaio sono prorogati dal 31 gennaio all’11 febbraio 2012. La proroga, infatti, consentirà a tutti di poter contattare con tranquillità gli uffici Cesap, ai quali i dati relativi al consumo, oltre ad essere comunicati telefonicamente, possono essere inviati tramite fax ed e-mail.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2012 alle 23:40 sul giornale del 31 gennaio 2012 - 3207 letture

In questo articolo si parla di cronaca, metano, bastia umbra, comune di bastia umbra, autolettura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uAU