Bastia: stasera si premiano gli 'atleti dell'anno'. A Ranocchia un premio speciale

Andrea Ranocchia 2' di lettura 17/02/2012 - Siamo ormai alle ultime battute per la preparazione del Carnevale dello sport, la manifestazione annuale ideata dall’Amministrazione comunale che coinvolge le società sportive di Bastia Umbra per dare maggiore visibilità alle numerose associazioni cittadine che si occupano di sport.

L’iniziativa, che si terrà stasera, sabato 18 febbraio alle ore 21, nel centro congressi di Umbriafiere, ha anche lo scopo di dare adeguati riconoscimenti a coloro che si impegno nella pratica sportive e agli organizzatori che, con spirito di servizio e grande abnegazione, avvicinano e accolgono i giovani allo sport.

“C’era veramente bisogno di una manifestazione che unisse tutte le società sportive che operano a Bastia – sottolinea Marco Fortebracci, Assessore comunale allo Sport -. La serata in pieno Carnevale si inserisce in un clima di festa e si caratterizza anche per iniziative benefiche e con la premiazione dei migliori atleti dell’Anno”.

Saranno due i migliori atleti, una femmina e un maschio: Alessandra Lazzari, detentrice di tre titoli nazionali per il salto con l’asta, categorie juniores e promesse; Andrea Passerri, campione italiano dei tremila siepi. Un premio speciale sarà assegnato ad Andrea Ranocchia, difensore di origine bastiola titolare nella nazionale di calcio e dell’Inter. A questi tre atleti sarà consegnata una targa ricordo, mentre le società sportive che aderiscono alla manifestazione, più di venti, riceveranno una pergamena.

Il programma della serata prevede in apertura un intrattenimento musicale con Marco Mammoli, autore dell’Inno per la Giornata mondiale della Gioventù anno 2.000, cui seguiranno gli interventi delle autorità : Sindaco Stefano Ansideri, Assessore comunale allo Sport Marco Fortebracci e rappresentanti autorevoli dello sport nazionale.
Al termine della serata è prevista una raccolta fondi per acquistare defibrillatori semi-automatici, che andranno ad aggiungersi ai tre già nella disponibilità del Comune, grazie alla donazione della famiglia Sulpizi in occasione della morte di Tomasso, uomo di sport che si è dedicato per tutta la vita a promuovere ed organizzare manifestazioni sportive.

Foto di testata:
Andrea Ranocchia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2012 alle 00:50 sul giornale del 18 febbraio 2012 - 706 letture

In questo articolo si parla di sport, bastia umbra, comune di bastia umbra, andrea ranocchia, marco fortebracci, carnevale dello sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vky