Bastia: Carnevale dello sport, grande successo con ospite a sorpresa

Roberto Cammarelle 2' di lettura 22/02/2012 - Come ogni nuova iniziativa, in cui sono coinvolti individui e associazioni, a caratterizzare la vigilia è il dubbio di non potere essere certi dei risultati. Un sentimento diffuso nell’Amministrazione del Sindaco Ansideri e in particolare nell’assessore allo Sport Marco Fortebracci, che ha vissuto in prima persona le principali fasi organizzative.

Poi è arrivato, sabato sera al Centro Congressi di Umbriafiere, il momento della verità con l’esordio del Carnevale dello Sport lanciato per la prima volta quest’anno. La risposta di dirigenti e atleti è stata straordinaria con più di 500 persone presenti, che hanno riempito la sala. La manifestazione è stata un’autentica festa e, grazie al contributo offerto dalle associazioni sportive è stato raggiunto l'obiettivo di poter acquistare due defibrillatori semiautomatici, che si aggiungono ai tre già a disposizione dell’amministrazione comunale, grazie alla donazione effettuata dalla famiglia Sulpizi.

“Quando siamo chiamati a dare il meglio di noi stessi, dentro e fuori dalle competizioni – ha dichiarato il sindaco Stefano Ansideri al momento dei saluti –, noi bastioli riusciamo a sorprendere tutti per generosità, impegno e determinazione”.

Nel corso della serata sono stati premiati i due atleti dell'anno 2011: Alessandra Lazzari, detentrice di tre titoli nazionali per il salto con l’asta, categorie juniores e promesse, e Riccardo Passeri, campione italiano dei tremila siepi. A sorpresa è intervenuto il campione olimpico di pugilato Roberto Cammarelle, con il suo allenatore Raffaele Bergamasco.
Sono state premiate anche le 22 società sportive intervenute, per il loro impegno nella promozione dello sport a livello locale. Un ricordo particolare è stato dedicato al dirigente Tommaso Sulpizi, recentemente scomparso.

“Abbiamo scoperto - ha rilevato l’Assessore Marco Fortebracci - che Bastia è un territorio pieno di piccoli campioni, sia nazionali che regionali e, addirittura a livello mondiale nella disciplina del Karate. Tutto questo fa onore ad una città di oltre 22mila abitanti, e dimostra che le società si impegnano senza sosta nelle loro pratiche sportive”.

Foto di testata:
Roberto Cammarelle. Sotto, il pugile scherza con il sindaco Stefano Ansideri








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2012 alle 01:26 sul giornale del 22 febbraio 2012 - 568 letture

In questo articolo si parla di sport, stefano ansideri, bastia umbra, comune di bastia umbra, umbriafiere, roberto cammarelle, carnevale dello sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vxV