Bastia: la crisi non ferma la solidarietà, donati 200 farmaci al Serafico

La farmacia Regno di Pianello Vallesina 1' di lettura 27/02/2012 - Le due farmacie comunali di Bastia Umbra hanno aderito al Banco Farmaceutico 2012, promuovendo tra i propri clienti la donazione di farmaci da banco da destinare all’Istituto Serafico di Assisi.

Nella giornata dedicata al Banco Farmaceutico, sabato 18 febbraio, nella farmacia di Via Firenze e in quella del Villaggio XXV Aprile sono stati donati 200 farmaci con le caratteristiche indicate dall’istituto per disabili al quale sono stati destinati. Nella stessa giornata nelle 63 farmacie umbre, che hanno aderito al Banco, sono stati raccolti complessivamente circa 5.800 farmaci.

“Un risultato importante quello raggiunto nelle farmacie comunali di Bastia Umbra – rileva il direttore dottor Antonio Tabascio -. Quasi la metà dei nostri clienti ha voluto aderire alla campagna di solidarietà mostrando grande sensibilità ed altruismo, nonostante gli effetti negativi della crisi economica che si fanno sentire in molte famiglie”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2012 alle 03:19 sul giornale del 27 febbraio 2012 - 538 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, banco farmaceutico, beneficienza, bastia umbra, comune di bastia umbra, farmacia comunale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/vKQ





logoEV
logoEV