SEI IN > VIVERE ASSISI > ECONOMIA
comunicato stampa

Bilancio, Pettirossi: ''I varchi elettronici possono aspettare''

2' di lettura
774

Varco elettronico

«Nel Bilancio che si discuterà il 5 marzo, per l'anno 2012 non c'è traccia della Piscina comunale scoperta, del Pincio e della zona est di Assisi. Queste importanti opere di riqualificazione sono state rinviate, nel Piano degli Investimenti, in gran parte al 2014.

Ma queste realtà sono da anni al centro di polemiche, di richieste di intervento e di attenzione, quindi i rinvii non sono più tollerabili.

Quando, questa estate, avevamo sollevato il problema della necessità di una riqualificazione della piscina comunale e dell'impianto sportivo degli Olivi, sia sulla stampa, sia in Consiglio comunale, la Giunta aveva assicurato interventi, già a partire da quest'anno, ma invece si rimanda tutto al 2014. Ma in tre anni le cose possono ovviamente cambiare e la piscina di Assisi, nel frattempo, continuerebbe a deteriorarsi, nonostante sia una struttura di straordinaria bellezza, collocata in una posizione meravigliosa, alle pendici del Subasio.
In vista della prossima stagione estiva, quindi, non è possibile pensare, come avevamo già denunciato a giugno, che la piscina di Assisi riapra i battenti nelle stesse condizioni dell'anno passato.

Lo stesso vale per il Pincio, che non può essere lasciato così com'è attualmente, in attesa di mirabolanti e anche controversi investimenti che, benché previsti per il 2014, forse arriveranno e forse no. Anche i lavori per la riqualificazione della zona esta di Assisi, previsti per il 2013 e 2014, ci sembrano molto importanti e perciò da anticipare al 2012.
Intanto è necessario iniziare una riqualificazione, seppure parziale, poi si concluderà nei prossimi anni, altrimenti si rischia che tutto rimanga così com'è e che forse tra due o tre anni si venga a dire che i soldi non ci sono.

Proprio per questo abbiamo presentato, tra gli altri, un emendamento definito "Assisi", in cui chiediamo che per recuperare risorse, sia eliminato dal Bilancio 2012 un progetto che, a nostro avviso, è stato poco partecipato, quello di realizzare i "varchi elettronici" nel centro storico.
Questa iniziativa ci sembra, quantomeno, da rinviare ai prossimi anni, per permettere una più attenta discussione, perché la realizzazione dei varchi elettronici non ci sembra una priorità per i cittadini di Assisi. A nostro avviso i varchi elettronici possono aspettare, utilizzando, invece, da subito, nel 2012, le risorse recuperate per rendere presentabili, in vista della prossima primavera-estate, il Pincio e la Piscina scoperta, oltre che per iniziare lavori di riqualificazione nella zona est di Assisi.»



Varco elettronico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2012 alle 02:10 sul giornale del 01 marzo 2012 - 774 letture