Chiusura punto nascita, Pettirossi: ''La tradizione di Assisi va rispettata''

Simone Pettirossi 1' di lettura 08/03/2012 - «Il Consiglio comunale di Assisi, con grande senso di responsabilità, ha elaborato un documento sull'ospedale, costruttivo e propositivo, votato all'unanimità dalle forze politiche e inviato alla Regione. Quanto apparso oggi sulla stampa, relativamente all'ipotesi che il Punto Nascita di Assisi sia tra quelli che vanno chiusi subito, ci lascia alquanto perplessi e ci vede nettamente contrari.

Prima di tutto va ricordato che se il criterio è quantitativo, il Punto Nascita di Assisi è sugli stessi livelli di parti di Narni, Pantalla, Castiglion del Lago, Gubbio, Spoleto, Orvieto. Non si può chiudere, perciò, Assisi lasciandone aperti altri con un numero di parti analogo.
Il Punto Nascita di Assisi, inoltre, ha una tradizione importante che va rispettata e considerata. Assisi ha anche una valenza internazionale e mondiale, che va salvaguardata, non solo quando serve per concorrere a candidature internazionali, ma anche quando bisogna fornire servizi adeguati ad una città che ospita ogni anno milioni di turisti e che permette spesso di accendere i riflettori su tutta l'Umbria.

Aspettiamo comunque l'incontro ufficiale con l'Assessore Regionale alla Sanità per dare un giudizio definitivo. Prima vogliamo avere un quadro preciso degli intendimenti e capire fino in fondo quali sono i progetti di rilancio e valorizzazione previsti per l'Ospedale di Assisi. Per quanto ci riguarda venderemo cara la pelle del Punto Nascita e continueremo a difendere con forza il futuro dell'Ospedale, puntando a rafforzarne strutture, servizi, prestazioni.»


da Simone Pettirossi
Capogruppo consiliare Pd Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2012 alle 03:35 sul giornale del 08 marzo 2012 - 670 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, partito democratico, assisi, simone pettirossi, pd assisi, punto nascita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/wc6





logoEV
logoEV