Bastia: 123mila euro per un percorso verde più bello e sicuro

Percorso verde Bastia Umbra 2' di lettura 09/03/2012 - La Giunta comunale ha approvato il progetto “Il parco del paesaggio del Chiascio” per la parte di cui è beneficiario il Comune di Bastia Umbra. Si tratta di un intervento a completamento delle opere già realizzate, denominate “Percorso vita - incentivo al benessere”, e inaugurate nel maggio 2011.

Il percorso vita era stato realizzato con il coinvolgimento del Gal (Gruppo azione locale) Media Valle del Tevere e con il contributo tecnico-professionale dei consiglieri comunali Fabio Morbidini e Gianluca Ridolfi.

“E’ nostra intenzione – sottolinea Marcello Mantovani, assessore ai Lavori pubblici – valorizzare il Percorso Verde, che attraversa l’intero comunale lungo le sponde del fiume Chiascio e del torrente Tescio, dal confine con Bettona a quello con Assisi, per una lunghezza di una decina di chilometri. Un patrimonio naturale che fa di Bastia un esempio a condizione, però, che si garantiscano gli interventi necessari a migliorarne la fruibilità”.
Viene infatti utilizzato da molti cittadini, la maggior parte giovani e sportivi che la usano come una splendida palestra a cielo aperto.

Due i punti di ritrovo per i frequentatori: il laghetto, una vasca di espansione realizzata dalla Provincia di Perugia e ubicata a ridosso del centro storico di Bastia, e il Ponte rosso, nell’area di confine con il Comune di Assisi. In queste due aree si concentreranno gli interventi previsti dal progetto esecutivo messo a punto dai tecnici geometri Stefano Porzi e Alvaro Gullio, quest’ultimo Responsabile del procedimento e Direttore dei lavori.
Gli interventi previsti mirano a migliorare la sicurezza delle due aree e ad aumentarne la fruibilità con una maggiore disponibilità di arredi e attrezzature. In entrambe le aree saranno aumentate le panchine e i cestini in legno. Per ‘il laghetto’, inoltre, è prevista la potatura dei rami secchi delle piante lungo il percorso per eliminare eventuali pericoli ai frequentatori. Per l’area del ‘Ponte rosso’ si prevede lo spostamento della balaustra posta lungo la strada e della fontanella al fine di rendere più agevole l’accesso al parco.

Il progetto prevede una spesa totale di 123.691,87 euro con un contributo pubblico erogato dalla Regione Umbria pari al 65% della spesa complessiva,e stimato in oltre 80 mila euro. Lo stanziamento a carico del Comune è di 43.292,16 euro, già previsto nel bilancio di previsione 2012.


Foto di testata:
il percorso verde di Bastia Umbra






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2012 alle 15:22 sul giornale del 10 marzo 2012 - 837 letture

In questo articolo si parla di cronaca, lavori pubblici, lavori, marcello mantovani, bastia umbra, comune di bastia umbra, percorso verde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/wgC





logoEV
logoEV