Cannara: al teatro Thesorieri va in scena Eduardo De Filippo

Sipario teatrale 2' di lettura 09/03/2012 - Dopo il successo del debutto con la pièce di Dario Fo “Non tutti i ladri vengono per nuocere” prosegue la XIV Stagione Teatrale al Thesorieri di Cannara, stagione organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la UILT Umbria e Progetto Teatro Italiano.

Domenica 11 marzo alle ore 17.30 ancora spazio al genere brillante con “Sogno di una notte di mezza sbornia” di Eduardo Di Filippo messa in scena dalla compagnia I Clitunnali di Campello sul Clitunno per la regia di Graziano Petrini.

La commedia fu scritta nel 1936 da Eduardo e racconta la storia di Pasquale Grifone che vince quaranta milioni giocando al lotto i numeri datigli in sogno da Dante Alighieri. Tutti esultano, tranne lui, poiché quei numeri vincenti rappresentano secondo la profezia dantesca la data della sua morte; mentre moglie e figli godono i frutti dell’inaspettata fortuna Pasquale è sempre più solo nella sua disperazione e sente crescere ogni giorno il terrore. Alla fine arriva l’ora fatale e quando il pericolo sembra scampato un colpo di scena riapre il gioco e il sipario si chiude su una situazione sospesa.

Con la rappresentazione di questa commedia la Compagnia i Clitunnali ha vinto il premio quale migliore compagnia e per la migliore regia del M° Graziano Petrini al festival del teatro amatoriale Brogelli nel 2011.

“Siamo soddisfatti del buon esordio - commenta Federica Trombettoni, Assessore alla Cultura del Comune di Cannara - e della bella partecipazione di famiglie e bambini al debutto della nostra stagione teatrale; cosi come mi piace sottolineare la partecipazione delle nostre associazioni che si sono fatte carico di un certo numero di abbonamenti con lo spirito di diffondere ulteriormente l’amore per il teatro tra i nostri concittadini. Mi piace inoltre ricordare che al termine della Stagione previsto per il 1 aprile avranno inizio i lavori di ristrutturazione del teatro comunale che prevedono tra l’altro il rifacimento del tetto e la realizzazione dei camerini fatto questo che consentirà una migliore fruibilità della struttura; tale intervento è reso possibile dal finanziamento assegnato dalla Regione Umbria con il cofinanziamento dell’Amministrazione Comunale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2012 alle 16:06 sul giornale del 10 marzo 2012 - 779 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, cannara, comune di cannara, teatro thesorieri, eduardo de filippo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wgM