Bilancio, Marcucci: ''Ricci fa miracoli solo a parole''

Paolo Marcucci 2' di lettura 19/03/2012 - «Il bilancio preventivo 2012 approvato dalla maggioranza - afferma il consigliere comunale Paolo Marcucci - è asfittico, privo della progettualità e dello slancio che sarebbero stati necessari per avviare il rilancio economico ed occupazionale del nostro territorio, e si riassume in tre dati macroscopici.

1. PIÙ TASSE: con l’applicazione delle aliquote base per l’IMU, si realizza un aumento di gettito per il Comune di 1.300.000 euro rispetto all’incasso ICI del 2011 (cioè un aumento del 26% circa), completamente a carico delle “prime case”, con una contestuale riduzione del gettito comunale dalle seconde e terze case; è inoltre previsto un aumento del gettito della voce “multe” (infrazioni da codice della strada), che, di fatto, sono altre tasse a carico dei cittadini.

2. MENO SERVIZI: la tanto sbandierata “riduzione” della spesa corrente è stata operata sostanzialmente tagliando alcuni servizi ai cittadini (assistenza e servizi diversi alla persona, istruzione, cultura, trasporto scolastico, tariffe parcheggi per i residenti, ecc.), non è stato operato nessun taglio degli sprechi, non è prevista una concreta azione di contrasto all’evasione fiscale, che consentirebbe di liberare risorse, senza gravare ulteriormente su quei cittadini che già pagano, da destinare al miglioramento della qualità dei servizi stessi.

3. NIENTE INVESTIMENTI: non sono previsti investimenti, che potevano essere sostenuti con l'accensione di mutui e che, soprattutto nel campo del turismo e della cultura, sono indispensabili per rilanciare l'immagine della città e per la promozione; a questo proposito poteva essere utile una piccola tassa di soggiorno (euro 0,50 a visitatore), che non graverebbe sulle tasche dei residenti e sarebbe sopportabilissima, invece, per quelle dei visitatori.

I cittadini si accorgeranno presto, purtroppo, che da questo bilancio non verrà loro alcun beneficio, che le tasse sono invece aumentate, e a pagare l’aumento saranno le fasce più deboli.»

Foto di testata:
Paolo Marcucci


da Paolo Marcucci
Lista civica Buongiorno Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2012 alle 21:35 sul giornale del 20 marzo 2012 - 587 letture

In questo articolo si parla di economia, tasse, bilancio, assisi, imposte, paolo marcucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wGD