Punto nascita, Travicelli: ''Daremo battaglia senza esclusioni di colpi''

Claudia Travicelli 2' di lettura 21/03/2012 - «Il Consigliere Comunale Claudia Maria Travicelli insieme al Movimento "Democratici e Popolari per Assisi", aderisce ed invita a partecipare numerosi all'iniziativa chiesta tra gli altri dalle Pro Loco dell'Assisano ed indetta dall'Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Claudio Ricci per la giornata del 25 Marzo.

Riteniamo terminata la stagione del confronto con l'assessore regionale alla Sanità (confronto assolutamente improduttivo), necessita di una forte mobilitazione da parte di tutti i cittadini a difesa del nostro ospedale, ad iniziare dal Punto Nascita. La nostra sarà una adesione piena e senza condizionamenti. Vogliamo sperare che anche le altre forze del centrosinistra abbandonino l'atteggiamento amicale "del tutto va bene..." ai confronti di Perugia.

Vorrei ricordare che tutti insieme (tutti i Partiti), nella precedente amministrazione salvammo l'Università (C.S.T.), tutti insieme oggi dobbiamo salvare il nostro ospedale, partendo dal Punto Nascita. Il punto nascita di Assisi, come tutto l'ospedale è un punto di eccellenza, il personale medico e paramedico che vi opera non è buono ma ottimo, i numeri dei parti che avvengono ancora nel nostro ospedale è pari a quello di Spoleto, di Castiglione del Lago, di Pantalla e di molti ospedali dell'Umbria. Se poi il crinale é il numero dei parti, bene non è solo il punto nascita di Assisi a dover essere a rischio.

Il tutto senza dimenticare la partenza e i trasferimenti avvenuti negli anni dal punto nascita di Assisi per altri ospedali, non ultimo il trasferimento per Pantalla del 1 Gennaio 2012 del qualificato medico Dott.ssa Delliponti. Sia ben chiaro che, anche in contrasto con eventuali decisioni (forse già prese), sul punto nascita di Assisi e sull'ospedale tutto, la mia posizione e quella dei "Democratici e Popolari per Assisi", sarà quella di una feroce battaglia, senza esclusione di colpi, in difesa del servizio, dell'ospedale, dei medici e del personale che vi operano con grande professionalità e non ultimo per continuare dare e mantenere ai cittadini di Assisi e non solo, tutti i servizi di cui hanno non solo necessità, ma diritto.»


da Claudia Travicelli
Presidente III commissione consiliare




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2012 alle 01:27 sul giornale del 21 marzo 2012 - 755 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, assisi, claudia travicelli, claudia maria travicelli, punto nascita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wJ9


vox populi

La trqviclli na volta n'era tanto amichetta de Fuligno e de Perugia?
Adesso e' amichetta solo de Ricci, della maggioranza e de sti popolari che nse sa do stanno e che faccia hanno