Ottocento firme raccolte per l'ospedale. Ricci: ''Grande risultato''

Inaugurazione mostra ''I Gessi di Botero'' 1' di lettura 26/03/2012 - «In un Solo giorno - annuncia Claudio Ricci in una nota - raccolte oltre 800 firme (per la Tutela a Valorizzazione dell'Ospedale di Assisi e del Punto Nascita in Particolare: attraverso la Qualificazione di Servizi di Base e la Creazione di Aree di Specializzazione Utili, anche, alla Rete degli Ospedali della Regione, a partire da Perugia).

Una adesione ben oltre le migliori attese e, da oggi, il Libro degli Annali Storici del Comune di Assisi (che rimarrà a memoria presso la Sede Comunale) inizia il suo Viaggio nel Territorio, nelle Frazioni, nei Comuni Limitrofi e, anche, a livello Regionale e Nazionale.
La Raccolta di Firme avviene in un modo molto propositivo e istituzionale (su un documento approvato in forma unanime del Consiglio Comunale) e si pone l'obiettivo di aprire una fase di attenzione verso il Governo Nazionale e la Regione affinché il Punto Nascita di Assisi (che già oggi garantisce grande qualità e accoglienza) sia tutelato oltre i freddi numeri dei parametri.
Soprattutto la immediata nomina del primario in ostetricia e ginecologia (atteso da cinque anni), con gli adeguati supporti, potrebbero far ritornare i numeri di nascite annue dalle attuali circa 400 a quelle storiche che superavano le 700 unità.
Dobbiamo, sul piano culturale, garantire la prospettiva di far nascere i figli ad Assisi (e poter avere carte di identità con la dizione Francesco nato ad Assisi e Chiara nata ad Assisi). Domenica Prossima 1 Aprile, nel pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 20, la Raccolta di Firme verrà svolta in Piazza a Santa Maria degli Angeli.»

Foto di testata:
Claudio Ricci


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2012 alle 14:51 sul giornale del 27 marzo 2012 - 566 letture

In questo articolo si parla di ospedale, assisi, raccolta firme, claudio ricci, punto nascita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/wXw





logoEV
logoEV