Il patrimonio librario assisano custodito dalla nuova biblioteca

Assisi, via San Francesco 2' di lettura 30/04/2012 - Lunedì 30 aprile, presso la Sala degli Sposi di Palazzo Vallemani in via San Francesco, il Sindaco della Città di Assisi Claudio Ricci, insieme all’Assessore Regionale Silvano Rometti e con il sostegno e la condivisione della Giunta e dell’Amministrazione Comunale tutta, ha dato luogo all’inaugurazione della Nuova Sede della Biblioteca Comunale.

“Voglio ringraziare i Dirigenti Rino Ciavaglia e Stefano Nodessi Proietti” ha esordito il Sindaco Ricci “perché, se in un momento delicato e complesso come questo attuale, l’Amministrazione Comunale della Città di Assisi riesce a salutare l’inaugurazione di questo luogo il merito è anche delle tante e valide professionalità che contano gli uffici comunali. Allo stesso tempo voglio ringraziare l’Assessore Regionale Rometti, che come dimostrato anche pochi giorni fa nel corso della presentazione della Fondazione PerugiAssisi 2019, è qui a rappresentare il sostegno che la Regione sta riservando alle città umbre.

Questa nuova sede della biblioteca comunale è un impegno nei confronti di coloro che ci hanno trasmesso un patrimonio librario importante, come anche nei confronti delle nuove generazioni che devono essere messe nella condizione di leggere il più possibile. Inoltre, quest’inaugurazione completa la rivitalizzazione di via San Francesco, presso la quale sono tornati a essere punti d’incontro Palazzo Vallemani, Palazzo Monte Frumentario e Palazzo Bernabei”.

A seguire, hanno avuto luogo le firme degli atti delle acquisizioni patrimoniali del Generale Medico C.R.I. Fabio Pennacchi (antiche opere di arte cinese e coreana - erede Professor Massimo Zubboli), del Professor Paolo Pizzardi (fondo librario - erede Professoressa Paola Maurizi) e del Professor Bruno Calzolari (fondo librario - erede professor Ettore Calzolari).

Le autorità civili e i presenti, dopo la benedizione religiosa impartita da Monsignor Vittorio Peri, hanno avuto modo di visitare i locali già arredati della nuova sede della biblioteca comunale, nonché rendere omaggio per il lavoro svolto a Gianfranco Chiappini, responsabile uscente degli uffici comunali addetti alla gestione di Cultura, Cerimoniale e Biblioteche.

“Molto spesso, come nel caso di Gianfranco Chiappini, all’interno del personale degli uffici comunali si trovano professionalità che declinano in senso di missione” ha sottolineato il Sindaco Ricci “Gianfranco Chiappini ha accompagnato la Città di Assisi nel corso dei suoi giorni più importanti e significativi, vivendo una storia, professionale e personale, che vale la pena di essere raccontata in una pubblicazione”.

Nelle foto:
l’inaugurazione della nuova biblioteca comunale








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2012 alle 18:44 sul giornale del 02 maggio 2012 - 1005 letture

In questo articolo si parla di attualità, biblioteca comunale, assisi, claudio ricci, comune di assisi, palazzo vallemani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yto