Cst, Ricci: ''Bilancio incoraggiante verso il pareggio''

Centro studi sul turismo di Assisi 1' di lettura 17/05/2012 - Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci - afferma in una nota il primo cittadino - ha voluto ringraziare il Presidente del Centro Italiano di Studi Superiori sul Turismo di Assisi (CST) Luigi Tardioli, tutto il Personale e i Ricercatori CST, in quanto il Bilancio di Esercizio al 31.12.2011 appena approvato si conclude in modo incoraggiante riuscendo, ancora, a mantenere un accantonamento finanziario positivo.

Ma il risultato più importante è che nel primo semestre del 2012 le commesse già acquisite prospettano il pareggio di bilancio e, quindi, il 2012 potrebbe essere, mantenendo la dovuta cautela, il primo anno (dopo la ristrutturazione organizzativa, avvenuta nell'ultimo biennio), con un pareggio sino anche un utile di bilancio 2012.

Il Sindaco Claudio Ricci ha voluto ringraziare il Magnifico Rettore dell'Università Italiana per Stranieri Prof. Stefania Giannini (che molto ha sostenuto il CST) e le Altre Istruzioni a partire da Regione Umbria e Provincia di Perugia.

Ancora ci sarà da lavorare con molta prudenza e impegno, sul piano della ulteriore ottimizzazione dei costi e acquisizione di commesse, ma le prospettive, sia italiane che internazionali (da cui già arriva il 23% delle commesse), che saranno anche ampliate dal nuovo statuto in preparazione (ancora più aperto al mercato) sono incoraggianti.
Il Sindaco Claudio Ricci ha voluto ricordare che aver mantenuto ad Assisi il Corso di Laurea in Economia del Turismo e aver, al tempo stesso, rilanciato (dopo i momenti di difficoltà) il Centro Italiano di Studi Superiori sul Turismo rappresenta un risultato importante per le prospettive culturali, economiche e dei servizi nel territorio.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2012 alle 17:34 sul giornale del 18 maggio 2012 - 710 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, claudio ricci, cst assisi, luigi tardioli, centro studi sul turismo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zbR