Bastia: Cairoli e Santoni, ''No all'Imu bis''

Popolo della Liberta' 1' di lettura 29/05/2012 - Il Capogruppo del PDL Jacopo Cairoli e il consigliere comunale Stefano Santoni hanno presentato una mozione per non introdurre negli esercizi finanziari di bilancio 2012, 2013 e 2014 la nuova “tassa di scopo” istituita dal Governo Tecnico Monti, detta anche “IMU bis”.

Cairoli e Santoni ritengono che in questo momento di grave difficoltà economica, ai cittadini bastioli vadano risparmiate altre tasse e che l'amministrazione debba ridurre il più possibile le aliquote dei nuovi balzelli creati dal Governo Tecnico Monti. Per questo cercheranno sempre in Consiglio Comunale di porre le aliquote al minimo e di aumentare le soglie di esenzione al pagamento delle tasse. Tempo fa la loro proposta di aumentare la soglia di esenzione dell’Addizionale Irpef è stata approvata: trecento bastioli non pagheranno più questa tassa.

Cairoli e Santoni plaudono la decisione del Sindaco di tenere le aliquote al minimo per l’IMU e quella dell’assessore Fratellini di non aver aumentato per tre anni consecutivi la Tarsu, la tassa sui rifiuti. Questo è lo spirito che anima l’amministrazione di Bastia: gravare il meno possibile sulle tasche dei cittadini, non aumentando le tasse ed eliminando gli sprechi della macchina comunale.

Pur se a livello nazionale il PDL sostiene (a malincuore e in maniera critica) il Governo Tecnico Monti, Cairoli e Santoni si chiamano fuori dal farlo a Bastia. Ritengono che sia un’anomalia composta da ministri sconosciuti e non eletti dai cittadini, ma nominati da poteri e lobby stranieri che non hanno interesse per gli italiani ma per tutt’altro.


da Jacopo Cairoli e Stefano Santoni
Pdl Bastia Umbra





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2012 alle 03:27 sul giornale del 29 maggio 2012 - 629 letture

In questo articolo si parla di economia, tasse, popolo della libertà, bastia umbra, pdl bastia umbra, jacopo cairoli, imposte, imu, stefano santoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zFY