Bastia: strade sporche, Fratellini protesta scrivendo alla Gest

Francesco Fratellini 1' di lettura 30/05/2012 - Lo spazzamento stradale non viene eseguito a regola d’arte e, a quanto sembra, lo testimoniano anche le numerose segnalazioni dei cittadni pervenute all’Amministrazione comunale. Una situazione che si è venuta a creare in evidente difformità rispetto al capitolato d’appalto.

Per questi motivi l’assessore comunale all’Ambiente Francesco Fratellini ha scritto alla Gest, la società che gestisce il servizio, per fare presente il disagio dei cittadini ed evidenziare il disservizio registrato nelle strade e piazze di Bastia Umbra allo scopo che la Gest intervenga quanto prima ripristinando la concreta attuazione delle prescrizioni contrattuali.
L’assessore Fratellini segnala, in particolare, il fatto che risulta carente lo ‘spazzamento misto’, quello in cui il mezzo meccanico di spazzamento viene integrato da un operatore manuale. Risulterebbe che sovente l’operatore manuale non viene impiegato, mentre in altri casi anziché precedere a piedi la spazzatrice l’operatore viaggi a bordo dell’automezzo.
“Vi invitiamo ad una maggiore vigilanza – conclude Fratellini – e a provvedere affinché il personale addetto operi in maniera idonea a garantire la qualità del servizio conforme al contratto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2012 alle 03:30 sul giornale del 30 maggio 2012 - 633 letture

In questo articolo si parla di attualità, pulizia strade, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zI1