Big in concerto ad Assisi nel nome della solidarietà

La piazza della Basilica inferiore di San Francesco 2' di lettura 03/06/2012 - E' tutto pronto per l’evento “Con il cuore” che questa sera, 4 giugno, prenderà vita nel sagrato della basilica di San Francesco ad Assisi, dove tanti big della musica italiana si avvicenderanno in una vera e propria maratona di solidarietà per le popolazioni africane e i terremotati dell’Emilia.

“Quest’anno - commenta la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, la manifestazione “Con il cuore” ha un significato doppiamente profondo, perché oltre a raccogliere fondi per progetti di solidarietà in favore delle popolazioni africane, destinerà una parte delle donazioni per la ricostruzione in Emilia Romagna. Un gesto - aggiunge - che assume un significato profondo alla luce del fatto che parte proprio da Assisi, la città di San Francesco che nel ’97 è stata colpita, così come ora l’Emilia, da un terremoto che ha scosso nel profondo la popolazione”.

“Quest’anno - sottolinea il custode del sacro convento, padre Giuseppe Piemontese - la nostra festa in onore di San Francesco avrà un sapore particolare a causa del sisma, ma vogliamo viverla all’insegna della speranza e della rinascita. Come abbiamo già fatto per L’Aquila e Haiti, parte di quanto raccoglieremo sarà destinato all’Emilia”.

La serata (la cui messa in onda è stata spostata a mercoledì per rispettare la giornata di lutto nazionale per le vittime del terremoto proclamata per lunedì 4 giugno) vedrà la partecipazione di tanti big della musica leggera italiana (Pino Daniele, Antonello Venditti, Emma, Umberto Tozzi e Antonino).

Il concerto sarà aperto dal coro dei “Piccoli cantori di San Francesco” della basilica di San Francesco di Ferrara, la cui presenza suggellerà il “patto di amicizia” tra Assisi e Ferrara, due città unite dall’esperienza comune del terremoto e, soprattutto, dalla speranza.

Il vero protagonista della gara di solidarietà sarà tuttavia il pubblico, che potrà fare la propria parte aderendo alla raccolta fondi in favore delle popolazioni del Sud Sudan, Kenya ed Emilia Romagna inviando un sms di 2 euro al numero 45502 (da rete fissa Telecom, Infostrada, Fastweb, Tiscali e Teletu o da tutti i cellulari Tim, Vodafone, Wind, 3, Postemobile, Coopvoce, Tiscali e Noverca).
La gara di solidarietà, che proseguirà fino al 10 giugno, è attiva già da qualche giorno e la comunità francescana conventuale ha contribuito nella giornata di domenica 3 giugno chiedendo ai pellegrini di offrire il proprio contributo per i terremotati emiliani.


Nella foto: giugno 2011, il sagrato del sacro convento gremito per il concerto di beneficenza. Sotto, l’esibizione di Renato Zero








Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2012 alle 17:15 sul giornale del 04 giugno 2012 - 2726 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, beneficenza, assisi, sara caponi, nel nome del cuore, con il cuore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zT8