Travicelli oggi a Firenze ospite di Matteo Renzi

Claudia Travicelli 1' di lettura 23/06/2012 - Si consolida il “rapporto di amiciza” tra il capogruppo dei Democratici e popolari per Assisi Claudia Travicelli e il sindaco di Firenze Matteo Renzi, leader dei “rottamatori” del Partito democratico. Alla luce di ciò Travicelli, quest’oggi, sarà ospite di un incontro organizzato da Renzi per sindaci e amministratori a cui illustrerà il suo progetto politico.

Possiamo ancora parlare solo di primarie e ricambio generazionale? È questa la domanda con cui Renzi esordisce nell’invitare i colleghi a “essere noi i primi a dire che non basta più. Che c'è bisogno di altro. È tempo di cambiare, dunque. Per l'Italia, certo. Ma anche per noi, per la qualità dei nostri desideri”.

Prosegue dunque la rottamazione, che cerca di spostare il punto di osservazione di cosa non va nel passato a cosa pretendere per il futuro. Scelta necessaria in vista delle annunciate primarie del centrosinistra - per le quali non sarà sufficiente presentarsi come semplice “rottamatore” ma piuttosto darsi un tono di riformatore in discontinuità con il passato - per le quali l’appoggio degli amministratori locali sarà determinante.
Ed è proprio insieme a loro, gli amministratori locali, oggi “veri protagonisti della tenuta del Paese”, che Renzi dedica l’appuntamento di oggi, invitando i colleghi sindaci, assessori e consiglieri che interverranno a “raccontare qualcosa di nuovo fatto dal proprio comune o una storia bella, realmente accaduta, da proporre al pubblico o un’idea precisa da suggerire al Governo” e, soprattutto, per “liberare l’Italia che già c’è, piena di talenti e opportunità”.






Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2012 alle 03:40 sul giornale del 23 giugno 2012 - 515 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, Raffaele Aristei, claudia travicelli, matteo renzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ALb