Ricci replica a Bartolini: ''Ora si amministra meglio e con meno sprechi''

Claudio Ricci 2' di lettura 02/07/2012 - Consigliamo all'ex candidato Sindaco ora Consigliere di riflettere molto sulla differenza fra avere opinioni diverse, cosa quanto mai auspicabile in politica, e l'attaccare strumentalmente sempre tutto e tutti personalmente ben oltre i limiti del buon senso e del decoro (come spesso fa il noto ex rischiando, ogni volta, azioni di tutela da parte di molti).

Sulle Sue dichiarazioni, contro le persone e su fatti personali, durante una trasmissione televisiva di una TV locale, deve rimanere tranquillo infatti stiamo chiedendo l'acquisizione del documento filmato e faremo i doverosi controlli sulla sussistenza di fatti lesivi dell'immagine del Comune e degli Amministratori (se non ha compiuto reati non deve temere nulla ...).
Per quanto attiene ai risultati quasi ogni giorno si svolge una inaugurazione e, malgrado il Comune abbia ben 4 Milioni di Euro in meno, rispetto agli anni in cui governava il noto ex, Non sono state Aumentate Ne Tasse e Ne Tariffe segno che ora si amministra meglio di prima e con minori sprechi (i numeri sono numeri).

In merito alle accuse delle Donne del PD al Sindaco, di essere maschilista, ci limitano a ricordare che l'intero Staff del Sindaco, molti dirigenti e funzionari, il segretario comunale, i più stretti collaboratori, il presidente del consiglio comunale e alcuni capi gruppi sono tutte donne.
Emerge quindi che chi accusa non è mai entrato in Comune e non conosce la sentenza del TAR che ha definito non illegittimo non avere donne in Giunta (anche se ciò va motivato).
Forse il caldo di questi giorni ha provocato alcuni eccessi di nervosismo a molti: noi andremo avanti con incisività e senza ritardi per garantire grande efficienza e operatività.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2012 alle 03:33 sul giornale del 02 luglio 2012 - 539 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, claudio ricci, giorgio bartolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/A5c