Conto alla rovescia per il Cambio Festival

Cambio festival 3' di lettura 14/07/2012 - Si svolgerà dal 20 al 28 luglio, nella splendida cornice del castello dei figli di Cambio a Palazzo di Assisi, la tredicesima edizione del “Cambio Festival” promosso dall’associazione culturale Ponte Levatoio.

Il programma prevede l’esibizione di gruppi musicali di alto livello qualitativo, con un repertorio che va dal jazz, al soul e all’espressività dell’arte etnica e di frontiera. L'evento musicale prende in prestito il nome dal castello medievale che lo ospita e che, sin dall'inizio, ne è stato eletto a cornice: il 'Castello dei figli di Cambio' in Palazzo di Assisi.
L'attenzione è rivolta in particolare alla sperimentazione, alla ricerca nell'ambito della 'contaminazione' come superamento delle barriere tra generi musicali, discipline artistiche, epoche storiche, radici culturali.
Siamo convinti che questa sia la via intrapresa da quell'arte contemporanea che voglia ancora comunicare con un pubblico; e quella con le più interessanti implicazioni extra-artistiche, poiché 'contaminazione' non è soltanto fusione creativa di diverse esperienze e tradizioni artistiche, ma anche incontro tra diverse realtà culturali, etniche, razziali; reciproca comprensione e scambio fecondo, laddove troppo spesso c'è chiusura ed estraneità, se non addirittura scontro violento.
Il festival è il tentativo di attualizzare il concetto che dà il nome alla nostra associazione (Ponte Levatoio), quello di gettare un ponte di incontro e comunicazione, in ogni senso possibile.

“Come portavoce artistico del “Cambio Festival” - spiega in una nota il direttore artistico Carlo Bosco - ho il piacere di colorare di inchiostro queste righe che per un rigore artistico dovrebbero essere in numero di 5 come il pentagramma ma, avendo una positiva visione trasversale della musica, mi concedo una licenza poetica del tutto personale non rispettando questa regola. Da anni la nostra grande famiglia mette a disposizione cuore e braccia per la realizzazione di un festival che ha assunto oggi una matrice altamente professionale. In ogni edizione veniamo trasportati da una travolgente voglia di comunicare al nostro pubblico stili musicali non esplorati dell’attuale cultura italiana. Esiste un grande movimento di artisti che come “Diogene di Sinope” con il proprio lanternino, ricercano delle sonorità provenienti da parti del mondo diametralmente opposte per dar vita al concetto di “WorldMusic” che assume moltissime interpretazioni e sfaccettature. È la voglia di mettersi in gioco e di armonizzare la musica indiana, attraverso cromatismi e scale della tradizione napoletana utilizzando un obiettivo musicale di suoni moderni ed elettronici. È la voglia di concentrarsi sul lirismo del jazz inserendo poesie siciliane contaminate a loro volta dalla presenza dei turchi nell’anno 1000. Ecco che l’essenza della musica non ha etichette. Come il polline primaverile, le note vengono fecondate dalla sensibilità dell’uomo, dalla propria unione e dal gusto armonico dell’ascolto. Per questa edizione la nostra determinazione ha superato con forza lo spettro della crisi italiana riuscendo a proporre un programma in grande stile. Il premio finale è rappresentato dalla presenza costante del pubblico divenuto nostro amico fedele che accogliamo nelle splendide mura del Castello di Palazzo di Assisi per trascorrere serate indimenticabili. Un momento in cui è possibile scambiare idee e deliziare le orecchie con melodie e atmosfere degne di un grande festival: il nostro festival.”

L'Associazione Culturale Ponte Levatoio nasce nell'Aprile dell'anno 2000 da un'iniziativa di alcuni ragazzi desiderosi di promuovere le potenzialità di una terra, quella di Assisi, celebre per l'arte e la spiritualità all'interno della cinta muraria, ma non abbastanza valorizzata per la ricchezza ambientale e culturale del suo territorio.
La ricerca è questa: una totale integrazione tra l’arte e la storia.
Il progetto: musica e arte circondate da un’atmosfera suggestiva e di riflessione, in una splendida cornice di scenari medioevali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2012 alle 03:47 sul giornale del 14 luglio 2012 - 531 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, eventi, palazzo di assisi, cambio festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BB0