Cadavere riemerge dal Tevere: forse assisano scomparso

Tevere a Ponte San Giovanni 1' di lettura 18/07/2012 - Potrebbe essere di un assisano scomparso nei giorni scorsi il corpo ritrovato nel Tevere all’altezza di Ponte San Giovanni nel pomeriggio di ieri, martedì 17 luglio. Il cadavere è stato recuperato con un gommone da rafting dai vigili del fuoco, intervenuti insieme alla polizia che sta conducendo le indagini.

Il cadavere è riemerso dalle acque nel pomeriggio e, secondo i primi esami effettuati sul corpo, non sarebbero presenti segni di violenza e lo stato di decomposizione indicherebbe la permanenza in acqua per molti giorni.
I primi rilievi, inoltre, hanno indicato la coincidenza degli abiti con un assisano di 39 anni le cui tracce si sono perse alcuni giorni fa e la cui scomparsa era stata appena denunciata dai familiari.


Nella foto: il fiume Tevere a Ponte San Giovanni






Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2012 alle 02:55 sul giornale del 18 luglio 2012 - 1089 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, perugia, morte, assisi, annegamento, Raffaele Aristei, ponte san giovanni, fiume tevere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BKZ