Scomparsa Catalano, la famiglia torna ad Assisi sulle orme di Fabrizio

Fabrizio Catalano 2' di lettura 21/07/2012 - Sono passati sette anni da quando Fabrizio Catalano, 19 anni, è scomparso, nella zona di Assisi: “Nel vivo ricordo di quel giorno e con la speranza mai spenta di riaverlo tra le braccia”, la famiglia di Fabrizio organizza per oggi, sabato 21 luglio, una veglia di preghiera che si terrà nella cattedrale di San Rufino alle ore 18, e, domenica, una marcia che porterà familiari, amici e tutti coloro che hanno a cuore la vicenda di Fabrizio Catalano da Assisi a Gubbio.

Il giovane piemontese stava percorrendo il sentiero francescano quando, il 21 luglio 2005, si persero le sue tracce. ''Ripercorreremo il sentiero sulle orme di Fabrizio - spiega la mamma del giovane di Collegno, Caterina Catalano, in un comunicato della diocesi di Gubbio - facendo tappa a Valfabbrica, luogo nel quale è stata rinvenuta la sacca di mio figlio. Proseguiremo poi per San Fortunato, dove è stata ritrovata la sua chitarra, e faremo anche visita all'ultima signora che ha visto Fabrizio e che gli ha offerto acqua e pomodori''. La marcia raggiungerà Gubbio, dove nella chiesa di San Domenico, alle ore 11, verrà celebrata una messa. E dove mamma Caterina attenderà i giornalisti per lanciare un nuovo appello per la ricerca di Fabrizio.

''Il mio desiderio piu' grande è far luce su questo buio - spiega ancora Caterina Catalano - io sogno ancora di riabbracciarlo, riconoscerlo, averlo accanto. Da quel giorno di luglio una parte della mia vita se n'è andata con lui. Vivo come madre orfana, tra silenzi e momenti di iperattività. Non riesco a star ferma: devo fare, rifare e disfare, non mi sentirei una mamma degna di questo nome se non facessi di tutto per ritrovare Fabrizio. Anche la notte non chiudo occhio: lavoro, scrivo, progetto, stringo forte il mio cuscino e penso chissà se avrà freddo, avrà fame, avrà sete''.

Papà e mamma di Fabrizio Catalano sono ancora colmi di speranza: ''Fabrizio è ancora presenza viva in tutti noi, nella nostra vita quotidiana. Per questo siamo ancora convinti che tornerà, per conoscere i cinque cuginetti nati in famiglia dal 2005 a oggi e per festeggiare i novant'anni di nonna Lucia''.

La famiglia di Fabrizio ricorda il sito dedicato alla scomparsa del giovane, pronto a raccogliere, oltre a foto, filmati e ricordi, anche eventuali segnalazioni: www.fabriziocatalano.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2012 alle 03:56 sul giornale del 21 luglio 2012 - 983 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, assisi, scomparsa, fabrizio catalano, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BUz