Rivotorto: la rotatoria cambierà il volto del centro

Rivotorto 02/08/2012 - Sono in fase conclusiva i lavori di riqualificazione urbana (II stralcio) della piazza e della zona centrale di Rivotorto, con un intervento finalizzato anche a risolvere alcune problematiche funzionali.

Tra questi la superficie attuale del parcheggio, che, ad esempio, non è utilizzata soltanto come area di sosta per gli autoveicoli, ma viene sfruttata come area di manovra dagli autobus di linea, con conseguente pericolosità anche per i pedoni; le finiture dei marciapiedi e l’asfalto del parcheggio in avanzato stato di degrado; l’impianto di illuminazione insufficiente; l’intersezione tra due strade comunali con alto volume di traffico ed elevata possibilità di incidenti; tempi elevati di attraversamento per coloro che provengono dalle vie trasversali.

Per ovviare a tutto ciò, puntualizza l’assessore ai Lavori Pubblici, Lucio Cannelli, il progetto prevede la realizzazione di una rotatoria urbana compatta, al fine di regolamentare i flussi veicolari ed aumentare la sicurezza con la conseguente: diminuzione dei punti di conflitto tra i veicoli; eliminazione degli incidenti causati dalle svolte a sinistra (solitamente i più frequenti); semplicità delle scelte da parte dell’utenza all’entrata; velocità relativa bassa dei veicoli nelle aree di conflitto; protezione dei pedoni sui marciapiedi al di fuori dell’intersezione.
Al centro della rotatoria è prevista un’isola caratterizzata dall’inserimento di una fontana con caratteristiche moderne: l’idea progettuale è basata sulla riproposizione stilizzata del percorso del "rivo torto" da cui prende il nome la frazione.

La fontana sarà realizzata in acciaio inox con sottostante vasca di raccolta acqua delimitata da cordoli in pietra naturale chiara, trattata.
L’intervento relativo al parcheggio prevede una sua diversa distribuzione, per adeguarla alla conformazione della rotatoria mantenendo sostanzialmente inalterato il numero dei posti auto. L’inserimento della rotatoria risolve il problema di manovra degli autobus di linea che non dovranno perciò più invadere l’area di sosta degli autoveicoli.

Il nuovo parcheggio, secondo il progetto, potrà essere utilizzato anche come spazio aggregativo (e/o piazza mercato).
Per aumentare la sicurezza dei pedoni, i nuovi marciapiedi saranno dotati, in corrispondenza della rotatoria, di una barriera metallica.
Per quanto riguarda la pubblica illuminazione della rotatoria e del parcheggio, saranno sostituiti alcuni pali e corpi illuminanti esistenti, alfine di garantire una illuminazione adeguata alla intera area.
La fontana sarà illuminata da punti-luce a terra.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2012 alle 22:00 sul giornale del 03 agosto 2012 - 1311 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, rivotorto, comune di assisi, lucio cannelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Cok


Valeria Bazzoffia

03 agosto, 11:55
Perchè non pensate ad ampliare l'acquedotto comunale e a fare marciapiedi dove non ci sono nelle frazioni ed in particolare a Rivotorto, invece di costruire rotatorie inutili?