Quote rosa, sindaco di Cascia riequilibra la giunta. ''Ricci faccia altrettanto''

Maria Grazia Ricci 2' di lettura 03/08/2012 - Da Cascia un incoraggiante segnale di civiltà: non ha aspettato il pronunciamento del Tribunale amministrativo per riequilibrare la sua giunta il Sindaco Emili, a cui va il nostro apprezzamento per aver dimostrato sensibilità verso un tema complesso come la presenza di donne in Giunta un dibattito di estrema attualità in tutta Italia e anche in Umbria.

La vicenda di Cascia dimostra, comunque, l’importanza che riveste l’impegno di associazioni e movimenti che portano avanti, con tenacia e coraggio, una battaglia di civiltà nella convinzione che più donne al lavoro, nelle istituzioni, ai posti di comando, significano più crescita e sviluppo e che città amiche delle donne sono città più vivibili per tutti.

E’ per questo che abbiamo apprezzato l’operato del Sindaco Maraga di Amelia che, ormai quasi un anno fa, ha nominato una giunta perfettamente paritaria e anche l’atteggiamento dialogante dimostrato da alcuni Sindaci.

Ma alla luce di così incoraggianti passi avanti nella nostra regione appare ancora più sfrontato e arrogante l’arroccamento del sindaco di Assisi Claudio Ricci sul tema. La sua perseveranza non fa che confermare una preoccupante insensibilità nei confronti di un tema che ha a che fare, oltre che con i diritti delle donne, con la coscienza civile del nostro Paese e mette in evidenza la non consapevolezza di essere venuti meno a un obbligo di legge sulla parità di genere. Ed è ancora più triste che un fatto del genere si verifichi nella città della pace e dei diritti.
E’ chiaro, dunque, che se il primo cittadino continuerà a non tenere in considerazione il parere del Tribunale amministrativo che, di fatto, bolla come illegittima la sua giunta, saremo costrette a proseguire con ogni mezzo la nostra battaglia legale per il rispetto della Costituzione.


Nella foto: la presidente dell’associazione Gylania Maria Grazia Ricci


da Maria Grazia Ricci
Presidente associazione Gylania




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2012 alle 16:59 sul giornale del 04 agosto 2012 - 726 letture

In questo articolo si parla di attualità, donne, quote rosa, assisi, cascia, maria grazia ricci, associazione gylania

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ctm