Rischio incendi, annullati fiaccolata e fuochi per San Rufino e Santa Chiara

Fuochi d'artificio 10/08/2012 - In considerazione dell’importante siccità registrata in questi giorni, a seguito di attenti rilievi effettuati, in virtù dei pareri negativi in merito espressi dal Comando dei Vigili del Fuoco e nel rispetto della normativa regionale vigente, la Giunta Comunale ha deciso di sospendere la fiaccolata prevista per la sera di sabato 11 agosto, come anche lo spettacolo pirotecnico in programma per la sera di domenica 12 agosto.

Ad annunciarlo è il Sindaco della Città di Assisi Claudio Ricci, che aggiunge: “la Giunta esprime dispiacere nei confronti delle aspettative di cittadini e turisti, ma è forte nell’aver preso una decisione saggia, che va incontro alla pubblica incolumità.

Inoltre, voglio sottolineare che le contingenze hanno portato ad attuare un suggerimento più volte palesato proprio da numerosi concittadini, ovvero quello di destinare la cifra necessaria per l’allestimento del tradizionale spettacolo pirotecnico in occasione della festa del Patrono della Città di Assisi al sostegno nei confronti delle tante famiglie bisognose di solidarietà, soprattutto in virtù dei tempi particolarmente complessi dal punto di vista economico.

E’ per questo motivo che la Giunta Comunale, pur consapevole di aver, non senza rammarico, modificato il tradizionale programma delle Solenni Festività in onore dei Santi Chiara e Rufino, è certa d’incontrare la comprensione e la condivisione della comunità religiosa, oltre che della cittadinanza tutta della Città di Assisi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2012 alle 18:12 sul giornale del 11 agosto 2012 - 674 letture

In questo articolo si parla di attualità, fuochi d'artificio, incendi, assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CJC