Ricci attacca l'opposizione: ''Si occupa di tutto tranne che dei veri problemi''

Claudio Ricci 13/08/2012 - Si diceva un tempo, quando taluni raggiungevano limiti ben oltre il buon senso, che si era alla frutta. Ormai per l'Opposizione ad Assisi, capace di azioni solo strumentali i limiti sono così superati che potremmo dire di essere ben oltre il caffè, il digestivo e, ormai, anche il ristorante ha chiuso prendendo atto che non ci sono più clienti elettori che condividono questo modo strumentale, fatto solo di polemiche, di fare politica.

Siamo passati in pochi giorni dai cocomeri offerti, ma rimasti per gran parte non utilizzati, a coloro che avrebbero dovuto partecipare ad una affollatissima riunione (presenti, invece, solo i soliti politici locali e del comprensorio) sulle quote rosa (mancata presenza delle donne in Giunta ad Assisi: come fa l'Avv. Franco Matarangolo a sapere, prima che ciò venga comunicato, che l'udienza sarà il 5 Settembre?).
Poi abbiamo dovuto leggere critiche contro la nuova Stazione dei Carabinieri di Assisi Centro Storico (invece di ringraziare per le 5 nuove caserme delle forze di sicurezza che, certamente, sono fondamentali) per la dizione Uffici della Stazione dei Carabinieri (tutti, tranne l'opposizione, sanno che il termine Uffici è stato inserito in quanto gli alloggi dell'Arma si trovano, centralizzati, nella sede di Assisi Santa Maria degli Angeli).
In ultimo i due piccoli tavolini, in Via Portica ad Assisi, di cui si grida allo scandalo, quando, invece, sono posti a lato di un muro, lasciando in vista la fontana restaurata che, comunque, può avere una piena fruizione culturale anche da parte dei turisti che passano lungo la via (e non solo per la vicina attività).
Ma siccome la misura non è mai colma qualcuno si sta occupando anche di quanti km hanno fatto le auto operative del comune (per servizi, logistica o impegni istituzionali).

L'opposizione si occupa di tutto ma non dei problemi reali dei cittadini, di come sostenere famiglie e attività, di opere pubbliche e iniziative, di promozione culturale e turistica.
Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci e l'Amministrazione Comunale continueranno a lavorare solo per Fare, in tutto il territorio comunale, cercando di non aumentare le Tasse Comunali (malgrado le tante minori risorse che stanno arrivando ai comuni).
Il resto, cioè le parole, le lasciamo all'opposizione e a chi, come un noto ex, ora Consigliere Comunale, che utilizzava uno slogan, ormai vecchio come il modo di fare politica, del tipo fatti non parole... oggi diventato parole e nessun fatto.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2012 alle 03:27 sul giornale del 13 agosto 2012 - 620 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CMu