Londra 2012, Ricci: ''Cammarelle sia risarcito con la medaglia d'oro onoraria''

Roberto Cammarelle 2' di lettura 14/08/2012 - Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci (ad Assisi trova sede il Centro Federale di Pugilato ove si allena la Nazionale Olimpica Italiana) ha inviato una lettera al Presidente del Comitato Olimpico Internazionale (dopo la conclusione dei giochi di Londra), al Presidente del CONI e al Presidente dell'AIBA Associazione Internazionale di Pugilato prima di tutto per ringraziare dei recenti giochi olimpici che hanno nuovamente alimentato lo "spirito di pace e speranza" in linea con i valori del dialogo, fra popoli e religioni, legati alla città di Assisi.

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, in linea con l'Assessore allo Sport Francesco Mignani e all'Amministrazione Comunale, pur nel rigoroso "rispetto dei ruoli sportivi a cui spetta ogni tipo di competenza e decisione" osserva che lo "spirito olimpico" si alimenta con il valore sacro legato al riconoscimento del merito sportivo dimostrato sul campo. Per questo, e prendendo atto che il sentimento popolare italiano e internazionale, suffragato dalle immagini televisive, ha dimostrato che Roberto Cammarelle (il campione olimpico "uscente") ieri aveva vinto la finale (o, comunque, non vi erano elementi oggettivi tali da poter assegnare la vittoria) si auspica che le autorità sportive internazionali, quando il tempo porterà maggiore serenità, assegnino a Roberto Cammarelle la "Medaglia d'Oro Olimpica Onoraria" per l'esempio di sportività, correttezza e nobiltà con cui ha accolto un verdetto che, certamente, non aveva tecnicamente e sportivamente meritato sul ring.

La "forza ideale e morale" delle olimpiadi sarebbe "certamente consolidata e ampliata" da gesti che pur mantengo la medaglia d'oro dei super massimi di pugilato all'inglese, vincitore secondo i giudici (ai quali va il totale rispetto), siano assonanti al sentimento popolare, al buon senso e al risultato sportivo genericamente percepito.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2012 alle 03:28 sul giornale del 14 agosto 2012 - 967 letture

In questo articolo si parla di olimpiadi, londra 2012, pugilato, assisi, boxe, claudio ricci, roberto cammarelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CO2


luigi

14 agosto, 10:16
SCONFITTA MERITATA. CAMMARELLE NON SI REGGEVA IN PIEDI, ED ERANO SOLO 3 RIPRESE. ACCETTI LA SCONFITTA DA VERO SPORTIVO.

No Sindaco non ci siamo. Intanto bisogna dire che Russo è andato in finale immeritatamente e c'è riuscito grazie al ruolo di Franco Falcinelli. Solo che Falcinelli due miracoli non li poteva fare, in presenza peraltro di un giovane pugile inglese. Poi loa terza ripresa di Cammarelle è stata inguardabile.