Cannara: bilancio, il sindaco Petrini replica a Pastorelli

Giovanna Petrini 3' di lettura 15/08/2012 - Il consigliere di minoranza - afferma in una nota il sindaco di Cannara Giovanna Petrini, replicando al comunicato stampa del consigliere Luca Pastorelli - insiste e allora corre l’obbligo di replicare per chiarezza e per amore di verità.

La raccolta firme per i referendum (tutti) si fa presso i Comuni (tutti) e non occorre l’adesione dell’ente ma forse il consigliere questo non lo sa.
La sottoscritta ha raccolto personalmente le firme per questo referendum relativo alla riduzione dell’indennità dei parlamentari oltre ad aver firmato e allora la domanda è: il consigliere ha raccolto delle firme o perlomeno lui ha firmato per questo referendum?
Io spesso nei miei interventi, in Consiglio Comunale ma non solo, ho parlato e parlo dei costi della politica, un po’ meno o per niente chi arriva in consiglio e non solo SEMPRE con discorsetti preconfezionati e prestampati che rimangono tali a prescindere dall’andamento della discussione.

Il Sindaco si occupa e molto dei problemi e delle questioni del proprio comune e con la maggioranza realizza i progetti contenuti nel programma elettorale: in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione voglio ricordare ai cittadini che la minoranza si è guardata bene dal proporre un solo emendamento o una sola proposta alternativa rispetto al documento approvato dalla Giunta.
Certo la manovra di bilancio, come in tutti i Comuni, ed è il caso appena di ricordare che a causa dei problemi a far quadrare i conti il Ministro dell’Interno ha prorogato i termini per l’approvazione dei bilanci degli enti locali al 31 ottobre 2012, è frutto, anche se il consigliere finge di non saperlo, della allucinante situazione lasciata dal governo Berlusconi, governo sostenuto dal consigliere che a Cannara si proclama alfiere di una cosiddetta lista civica mentre nella vicina Assisi è assolutamente organico al centrodestra che amministra la città quindi quale delle due appartenenze è reale?

Quindi per ovviare ai minori trasferimenti dello Stato e per coprire le rate dei mutui che hanno finanziato e stanno finanziando investimenti strategici per Cannara abbiamo adottato delle misure relative all’IMU (5per mille sulla prima casa) e all’Irpef che pur passando dallo 0,3 allo 0,6 per mille rimane tra le più basse dei Comuni a noi simili e comunque va ad incidere su chi un reddito ce l’ha. Abbiamo mantenuto invariata la Tarsu (solo incremento Istat) anche in ragione dei buoni risultati della raccolta differenziata che si attesta tra il 62 e il 64% oltre ad aver incrementato i capitoli di spesa del sociale.

Importante sottolineare inoltre che nel bilancio di previsione 2012 sono stati operati tagli nel corrente per circa € 100.000.

Da ricordare che il mutuo più significativo è stato contratto per la realizzazione degli impianti fotovoltaici sui tetti delle strutture comunali e questo consentirà maggiori entrate strutturali a favore del bilancio comunale che all’atto dell’approvazione dell’ultimo consuntivo porta un avanzo di amministrazione di oltre €70.000.
Per quanto riguarda altri investimenti sono stati ripresi i lavori di pavimentazione del centro storico di Cannara, l’ampliamento della rete della pubblica illuminazione, la realizzazione della scala d’emergenza presso la scuola elementare; mentre sono in fase di affidamento i lavori per la ristrutturazione del teatro comunale, della pavimentazione del centro storico di Collemancio e la sistemazione delle strade di accesso alla zona archeologica di Urvinum Hortense.
Inoltre uno dei progetti prioritari che stiamo predisponendo è la realizzazione del percorso pedonale dal cimitero al centro storico primo tratto oltre che la sistemazione del parcheggio e della viabilità nella zona del Parco XXV Aprile che contiamo di realizzare prima dell’inverno.


da Giovanna Petrini
Sindaco del Comune di Cannara




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-08-2012 alle 14:00 sul giornale del 16 agosto 2012 - 1064 letture

In questo articolo si parla di economia, politica, bilancio, cannara, comune di cannara, giovanna petrini, luca pastorelli, cannaa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CQm