Bastia: nuovi controlli sui padroni degli amici a quattro zampe

Piatto di Sant'Antonio 2012 1' di lettura 17/08/2012 - Sempre impegnati i vigili urbani di Bastia Umbra a tutelare il corretto uso e la corretta gestione dei cani, secondo le norme che regolano i comportamenti dei proprietari degli animali domestici. I servizi sono iniziati tra maggio e giugno in stretta collaborazione con il servizio veterinario dell’Asl 2, con l’obiettivo di verificare l’iscrizione degli animali nell’anagrafe canina regionale.

Su circa quaranta controlli a domicilio sono stati riscontrati 4-5 casi di mancata iscrizione. Un dato di per sé incoraggiante, considerato il fatto che nei mesi in cui sono stati svolti tali servizi concordati tra Polizia municipale e Servizio Veterinario sono notevolmente aumentate le iscrizioni all’anagrafe canina nella zona di Bastia, a conferma della validità dei controlli anche sul fronte della prevenzione.
I controlli sui possessori di cani da parte dei vigili urbani continuano, almeno due volte a settimana, nei confronti di cittadini lungo le strade urbane con esiti positivi, sia per l’iscrizione anagrafica che per il possesso di sacchetti e palette per la raccolta degli escrementi animali da parte dei possessori. Sono stati intensificati, inoltre, i controlli nelle aree verdi attrezzate e in modo particolare in quelle di piccole dimensioni a corredo dei quartieri residenziali, dove i soliti furbi erano soliti lasciare escrementi di cani. Oggi, in seguito ai controlli dei vigili tali rilasci sono meno frequenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2012 alle 19:10 sul giornale del 18 agosto 2012 - 598 letture

In questo articolo si parla di animali, polizia municipale, controlli, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CUG