Bastia: raccolta firme dei Giovani Bastioli per ridurre i costi della politica

Giovani Bastioli 17/08/2012 - La Lista Civica Giovani Bastioli ha organizzato, nella mattinata di oggi durante il mercato settimanale di Bastia Umbra, un banchetto di raccolta firme per la Riduzione dei costi della Politica.

Aderendo a due iniziative a livello nazionale la prima che vuole proporre un Referendum abrogativo sulla Legge (L. 31/10/1965, N.1261) che determina le indennità spettanti ai membri del Parlamento, la seconda vuole presentare una proposta di legge relativa al finanziamento pubblico dei partiti e dei movimenti politici.

I promotori dell’iniziativa, Matteo Longetti e il Consigliere Comunale Gianluca Ridolfi, esprimono grande soddisfazione per l’interesse mostrato dalla cittadinanza, particolarmente sensibile al tema.

Ricordiamo che è sempre possibile firmare presso l’ufficio della Segreteria Comunale e che la raccolta scadrà rispettivamente il 31 Agosto per il Referendum e il 30 Settembre per la proposta di legge.


da Gianluca Ridolfi
Lista civica Giovani Bastioli







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2012 alle 18:02 sul giornale del 18 agosto 2012 - 1040 letture

In questo articolo si parla di attualità, referendum, politica, petizione, raccolta firme, bastia umbra, giovani bastioli, gianluca ridolfi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CUt