Cannara: Imu e degrado, Pastorelli torna all'attacco

cannara 23/08/2012 - Ho letto con curiosità la replica del Sindaco e per amore di verità e chiarezza, ho notato che lei evidenzia sistematicamente che la grave situazione economica-finanziaria del Comune è attribuita al demerito di altri e non dell’Amministrazione che, a detta del Sindaco starebbe facendo molto bene.

Mi corre l’obbligo di dare una brutta notizia al Sindaco, perché la cruda realtà è differente da quella descritta ed è attribuibile esclusivamente alle scelte di quest’Amministrazione in carica da 8 anni.
La cosa che trovo interessante è che il Sindaco continua a cercare giustificazioni con me, che svolgo semplicemente il mio ruolo di consigliere di opposizione, evidenziando quello che non va nell’operato dell’Amministrazione, invece di dare spiegazioni corrette e complete ai cittadini.

Il Sindaco dovrebbe fornire spiegazioni relativamente all’IMU (dal 7,60 al 10,60 per mille sulla seconda casa), scelta a mio avviso molto penalizzante, in quanto il termine "seconda casa“ racchiude tutto ciò che non è l’abitazione di residenza (magazzini, legnaie, garage, annessi agricoli ecc..) nonché le abitazioni date in uso gratuito ai figli, colpendo così tutti i cittadini, vista la quasi totale presenza di edifici di questo genere nel nostro Comune.
Tale scelta inoltre penalizza fortemente gli imprenditori del settore edile che si trovano già in difficoltà a causa del carico di invenduto di immobili dovuto dalla contingenza del mercato, con l'effetto ovvio di allontanare ulteriormente investimenti di imprenditori sul nostro territorio.
Quanto sopra è un piccolo esempio di cattiva Amministrazione e scarsa informazione verso i cittadini, perché siamo stufi di sentire sempre le stesse cose anche se poi, a detta del Sindaco, i discorsi preconfezionati sarebbero i miei.

Il Sindaco forse finge di non sapere che i cittadini sono molto più attenti di quello che vuol farci credere. Alcuni esempi: il grave dissesto delle strade comunali che fortunatamente sono state illuminate mediante l’ampliamento della rete di pubblica illuminazione (da 4 anni già realizzata ed attivata solo quest’anno) che almeno ci permette di vedere le buche anche di notte; l’assenza di manutenzione del verde pubblico (vedi foto in allegato) e il degrado dell’intero patrimonio comunale. Infine mi chiedo che fine ha fatto il Piano Regolatore Generale promesso già da molti anni.

Sempre in merito ai discorsi prestampati, il Sindaco sa benissimo che la mia è una necessità in quanto le sedute del Consiglio Comunale non vengono registrate ma verbalizzate.
Il Sindaco sappia che il mio non è un attacco personale e che continuerò a svolgere il mio ruolo d’opposizione in maniera intransigente, precisa e corretta, manifestando verso i cittadini il mio dissenso verso l’operato dell’Amministrazione Comunale ogni volta che sarà necessario.


da Luca Pastorelli
Lista civica Cambia Cannara







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2012 alle 03:00 sul giornale del 23 agosto 2012 - 1518 letture

In questo articolo si parla di politica, degrado, cannara, giovanna petrini, cambia cannara, luca pastorelli, imu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/C4n