Bastia: avviata la pulizia dei tombini per far fronte alle prossime piogge

Tombino 24/08/2012 - Anticipata la pulizia delle caditoie stradali per fronteggiare le probabili piogge di settembre e, comunque, per ripulire i tombini attualmente eccezionalmente sporchi a causa del prolungato periodo di siccità. La decisione di anticipare la ripulitura, che secondo il calendario stagionale avrebbe dovuto effettuarsi tra la fine d’ottobre e le prime settimane di novembre, è dell’assessore all’Ambiente Francesco Fratellini.

“Ci troviamo di fronte ad una vera e propria emergenza determinata da un periodo di siccità eccezionalmente lungo – spiega Fratellini – che, per ora, ha causato l’intasamento di molti tombini e una situazione di un accumulo di sporcizia veramente anomalo che dobbiamo risolvere in tempi brevi. Ci siamo resi conto che la situazione è diventata emergenziale dal gran numero di segnalazioni per l’intasamento di caditoie strali inoltraste dai cittadini all’Ufficio Ambiente del Comune”.

La direttiva è stata impartita alla Cooperativa “Sopra il muro”, che è la ditta incaricata dall’Amministrazione comunale della gestione del servizio. La pulizia è iniziata oggi e dovrebbe concludersi entro un mese e mezzo, tra la fine di settembre e l’inizio d’ottobre. Quanto alla pulizia periodi prevista in autunno e legata alla caduta delle foglie, una decisione al riguardo sarà adottata a suo tempo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2012 alle 01:58 sul giornale del 24 agosto 2012 - 2067 letture

In questo articolo si parla di attualità, manutenzione, pulizia stradale, tombino, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/C6H