Palio di San Rufino: riconoscimento di Napolitano ai Balestrieri di Assisi

Palio di San Rufino 2012 27/08/2012 - Si è chiusa in bellezza, con il riconoscimento del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano alla Compagnia dei balestrieri di Assisi, la trentaduesima edizione del Palio di San Rufino, conclusa domenica 26 agosto con il trionfo del terziere San Rufino, vincitore del Palio dipinto dal maestro Marco Bovi imponendosi sui terzieri Santa Maria e San Francesco, classificatisi rispettivamente al secondo e terzo posto.

A distinguersi nella gara singola è stato Fabio Martellini, a cui è andata la “Balestrina d’argento” e il tasso della competizione dipinto da Stella Calabretta.

Durante la premiazione il sindaco di Assisi Claudio Ricci ha consegnato la medaglia, plaudendo a una manifestazione “sempre più curata nei dettagli” che rappresenta fedelmente “quanto caratterizza ciò che gira intorno all’arte antica della balestra, senza mai eccedere in esibizioni sopra le righe”. Una contesa combattutissima ma sempre corretta, insidiata dal forte vento che ha preceduto la fresca pioggia portata da “Beatrice”, scesa a bagnare la premiazione senza però scoraggiare i tanti spettatori che, come ogni edizione, hanno partecipato con emozione applaudendo i tiratori della compagnia dei Balestrieri di Assisi, così valenti da ottenere l’ambito riconoscimento da parte del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

L’esibizione è stata preceduta dal corteo storico che ha sfilato da piazza del Comune fino alla piazza di San Rufino antistante all’omonimo duomo, sotto l’occhio affascinato di migliaia tra cittadini e turisti, accorsi per assistere a uno degli spettacoli più emozionanti e suggestivi della tradizione assisana.

La XXXII edizione del Palio di San Rufino, durata da sabato 18 a domenica 26 agosto, ha visto animarsi la Torre Civica della piazza del Comune con la presentazione del Palio, la piazza di San Pietro con ricostruzioni storiche e spettacoli ispirati alla vita medioevale, la piazza della Chiesa Nuova e la Volta Pinta con il Mercatino di San Rufino e le esibizioni della Compagnia e, infine, piazza San Rufino con spettacoli in notturna e la gara della balestra. Particolarmente apprezzati dalla cittadinanza e da centinaia di turisti i quarantacinque banchi del mercatino di San Rufino, provenienti da tutta Italia per offrire una vasta e ricercata varietà di proposte commerciali.


Nelle foto: il momento della premiazione e il mercatino per le vie del centro storico (si ringrazia Mauro Berti per il contributo fotografico)








Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2012 alle 19:34 sul giornale del 28 agosto 2012 - 2732 letture

In questo articolo si parla di attualità, spettacoli, eventi, assisi, sara caponi, palio di san rufino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DbO