Agevolazioni parcheggi, respinta mozione Pd. Pettirossi: ''Maggioranza contraria a priori''

Simone Pettirossi 2' di lettura 31/08/2012 - Al Consiglio comunale di ieri si e' discusso, come primo punto, la mia mozione sul tema dei parcheggi, che chiedeva più posti auto gratuiti, più agevolazioni per i residenti, scontistiche per chi spende in centro, la conclusione dei lavori del parcheggio di Porta Nuova e la valutazione dell'ipotesi di realizzare un parcheggio collegato con il centro nell'ex cava (qui il testo completo).

Una mozione ampiamente condivisibile, anche dalla maggioranza, che avrebbe potuto tranquillamente essere emendata e approvata, ma che come al solito e' stata respinta, in modo aprioristico.
Il centrodestra ha sostenuto che porterà la sua proposta di riassetto complessivo, in una logica unilaterale e assai poco dialogante.

Per protesta nei confronti di questo modo di fare della maggioranza, siamo usciti dall'aula e non abbiamo partecipato alla votazione del successivo punto, che chiedeva di dare alle donne incinte un secondo permesso per accedere alla ZTL, fatto sul quale, lo diciamo pubblicamente, anche per evitare le solite speculazioni del centrodestra, avremmo votato tranquillamente a favore, visto che siamo completamente d'accordo.

Va segnata, però, la profonda differenza tra le opposizioni e la maggioranza.
Mentre le opposizioni votano spesso anche i provvedimenti proposti da esponenti della maggioranza, se li ritengono giusti e opportuni, la maggioranza, tranne rarissimi casi, che si contano sulle dita di una mano, ha sempre votato contro, a priori, a qualsiasi proposta delle opposizioni, dimostrando la volontà di agire in modo unilaterale e senza alcun confronto.

Anche il mio Ordine del Giorno Lavoro e Impresa: proposte concrete per affrontare la crisi http://www.pettirossi.com/wordpress/?p=575 , che chiedeva la convocazione di un Consiglio comunale aperto, per affrontare questi temi così importanti e delicati, e' stato respinto.
Nell'Ordine del giorno avevo avanzato una serie di proposte concrete, per aiutare imprese e famiglie, che lungi dall'avere l'ambizione della completezza, potevano però rappresentare una base di discussione, per un confronto serio su temi che stanno a cuore a tutti.
L'acceso dibattito suscitato dall'ordine del giorno, dimostra peraltro che sarebbe utile un momento di confronto ampio, aperto a cittadini, imprenditori e sindacati, per entrare nel merito delle questioni, ma ancora una volta la maggioranza ha respinto in blocco le proposte, volendo gestire il tutto esclusivamente nelle segrete stanze della maggioranza, senza un confronto con la società.
Per quanto ci riguarda continueremo a dare contributi concreti di idee. Non vorremmo che la maggioranza continui a respingere anche quelle ragionevoli e concrete, solo per ripresentarle lei stessa e farle passare per proprie.


da Simone Pettirossi
Capogruppo consiliare Pd Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2012 alle 19:10 sul giornale del 01 settembre 2012 - 793 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, parcheggi, politica, partito democratico, simone pettirossi, pd assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Dmm