Bastia Umbra: ruba 200 euro di profumi, arrestata ballerina di un night

Profumeria 1' di lettura 12/09/2012 - E’ entrata in una profumeria munita di una speciale borsa schermata (in grado di eludere i controlli antitaccheggio), nella quale ha introdotto confezioni di profumo per un valore complessivo di 200 euro ed è uscita senza pagare. L’episodio, accaduto a Bastia Umbra, ha visto protagonista una 21enne di origine romena, ballerina di un noto night club del perugino, arrestata per furto aggravato.

La giovane, residente a Perugia, si è recata in una profumeria del centro di Bastia Umbra, intrattenendosi cordialmente con la commessa. Ma uscendo dal negozio si è “dimenticata” di avere in borsa tre confezioni di profumo non pagato. Ad accorgersi del furto la commessa, che ha subito avvertito i carabinieri, intervenuti dalla locale stazione di Bastia Umbra insieme alla polizia municipale per bloccare la straniera, la quale ha raccontato ai militari di essere uscita dal negozio solo per prendere i soldi che aveva dimenticato in auto. Una scusa che, alla luce della borsa schermata che nascondeva la refurtiva, non ha convinto il giudice che ha convalidato l’arresto per furto aggravato condannandola a 6 mesi di reclusione.






Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2012 alle 16:40 sul giornale del 13 settembre 2012 - 1848 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, furto, sara caponi, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DJ3