Calendimaggio: Sotto non ha candidati, saltano le elezioni della Magnifica

Magnifica Parte de Sotto 1' di lettura 18/09/2012 - Delusione, rabbia, protesta. Sono forse questi i sentimenti che animano i partaioli della Magnifica Parte de Sotto la quale, per la prima volta nella storia del Calendimaggio, non ha abbastanza candidati al consiglio direttivo, confermando la lacerazione tra l’Ente e la Parte che aveva portato alle dimissioni del precedente consiglio presieduto da Delfo Berretti.

A mancare all’appello dieci candidati: venticinque, infatti, le candidature previste da Statuto a fronte delle quindici pervenute. Motivo sufficiente per far saltare le elezioni indette per sabato 29 e domenica 30 settembre, aprendo scenari imprevedibili data l’eccezionalità della circostanza, mai verificatasi nella storia della manifestazione.
Proprio per questo regnano dubbi e incertezze sul destino della Parte, mentre l’unica certezza è che questa impasse è destinata a segnare, da qui in poi, il destino della festa è a rischio.






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2012 alle 17:01 sul giornale del 19 settembre 2012 - 1448 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, sara caponi, calendimaggio, magnifica parte de sotto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DXP