Bastia Umbra: pensionato insonne fa arrestare due spacciatori albanesi

Carabinieri generico 1' di lettura 19/09/2012 - Si è trasformata in un film d’azione la notte insonne di un pensionato di Bastia Umbra il quale, affacciandosi alla finestra in piena notte, ha notato due tipi strani a bordo di un’auto. Accortisi di essere osservati, i due sospetti si sono dati alla fuga, ma il buio della notte non ha impedito all’uomo di fotografare mentalmente la targa per poi comunicarla al 112.

Raccolta la testimonianza dell’uomo, i carabinieri di Bastia Umbra hanno avviato delle indagini con servizi di appostamento per osservare i movimenti dei due. Intuito che potesse trattarsi di due spacciatori, è subito scattato il blitz nel quale i militari hanno bloccato e perquisito i due sospettati, trovandoli in possesso di cocaina, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento delle dosi.
I due pusher, un 20enne e un 30enne entrambi di origine albanese, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il più giovane, senza precedenti, è stato rimesso in libertà, mentre il complice è stato rinchiuso nel carcere di Capanne.






Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2012 alle 13:47 sul giornale del 20 settembre 2012 - 827 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, cocaina, sara caponi, spaccio di droga, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DZw