Bastia Umbra: Palio, vietata la vendita di bottiglie in vetro e lattine

Palio de San Michele, Giochi 2011 1' di lettura 21/09/2012 - E’ iniziata il 19 e continuerà fino al 30 settembre 2012 la 50ma edizione del Palio San Michele Arcangelo. A scopo preventivo il sindaco ha disposto l’autorizzazione ai fini della protezione da inquinamento acustico, che prevede il rumore connesso alle manifestazioni in piazza e nelle zone delle taverne dei quattro rioni (Moncioveta, Portella, Sant’Angelo e S.Rocco) in orari notturni.

I rumori saranno tollerati ordinariamente fino all’una di notte e limitatamente a sabato 22, venerdì 28 e sabato 29 settembre sino alle ore 3,00.
Inoltre, è stata pubblicata ordinanza sindacale che prevede, per tutta la durata dei festeggiamenti patronali, il divieto di vendere per asporto bottiglie di vetro, lattine o altri contenitori analoghi. Viene disposto che i pubblici esercizi e gli ambulanti che operano all’interno del Centro storico e zone limitrofe siano tenuti a vendere bevande in bicchieri di carta, plastica o similari, oppure in bottiglie di plastica, purché prive del tappo di chiusura.
“La nostra intenzione – ha dichiarato il sindaco Ansideri – è quella di contribuire a creare l’ambiente più favorevole al sereno e festoso svolgimento delle manifestazioni del Palio. Le misure adottate vogliono dare un quadro certo di regole di comportamento per tutti, con l’auspicio che il Palio del Cinquantenario abbia pieno successo rispondendo alle attese e alle speranze di tutti i cittadini di Bastia Umbra”.

Nella foto: un momento del Palio de San Michele






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2012 alle 03:34 sul giornale del 21 settembre 2012 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, giochi, ordinanza, bastia umbra, comune di bastia umbra, palio de san michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/D5w